Attualità
Novità

Turate, abbattuto dopo 38 anni "l'eco mostro"

Sono iniziati i lavori di demolizione dei vecchi magazzini di via Isonzo.

Turate, abbattuto dopo 38 anni "l'eco mostro"
Attualità Bassa Comasca, 24 Ottobre 2021 ore 15:30

Turate, finalmente, dopo ben 38 anni, sono iniziati i lavori di demolizione dei vecchi magazzini di via Isonzo. E la giunta al completo ha assistito in diretta, nella mattinata di sabato, all’arrivo delle ruspe.

Turate, abbattuto dopo 38 anni "l'eco mostro"

«La demolizione dell’intero edificio è l’inizio di una riqualificazione dell'area, che tornerà ad avere importanza per il nostro tessuto produttivo. Per diverso tempo è stato ben visibile un edificio brutto e fatiscente, un vero e proprio eco-mostro, dal grande impatto negativo per tutto il territorio», commentano il sindaco Alberto Oleari e l’assessore Roberta Clerici, aggiungendo: «Questo intervento ha una grande importanza in termini di politiche urbanistiche per Turate: rappresenta infatti una prima realizzazione del principio di recupero degli edifici fatiscenti purtroppo presenti sul territorio. L’Amministrazione comunale ha scelto di inserire questo obiettivo nel nuovo Piano di governo del territorio (Pgt), considerandolo come strategico e fondamentale per portare un rinnovamento e potenziare il tessuto produttivo». Ed entrando nel merito del Pgt: «Con questo documento abbiamo posto le condizioni migliori per rendere il nostro territorio più attraente per le imprese, cercando anche di promuovere la realizzazione di spazi al servizio dei lavoratori, capaci cioè di offrire nuove opportunità. In questo senso, proprio nel punto occupato dagli ex Magazzini Turate, abbiamo già previsto la realizzazione di un’area verde attrezzata che, oltre a favorire occasioni di incontro per i lavoratori durante i momenti di pausa, sarà anche un punto di connessione fra la zona industriale e il centro paese, grazie ai collegamenti con i percorsi ciclabili che saranno identificati». E infine: «Abbiamo una visione operativa per Turate, è nel nostro Piano di governo del territorio e stiamo iniziando a costruirla».

TORNA ALLA HOME

Necrologie