Attualità
gli eventi

Un maggio da ricordare con LarioIn: una mostra, una conferenza spettacolo e un incontro letterario

Walter Murch, la fotografia di Jelmini e la professoressa Valentina Romano sui Promessi Sposi.

Un maggio da ricordare con LarioIn: una mostra, una conferenza spettacolo e un incontro letterario
Attualità Como città, 06 Maggio 2022 ore 11:51

Proseguono gli appuntamenti promossi dall’associazione LarioIn che, con il supporto di Banca Generali Private, per maggio organizza a Como tre occasioni culturali a ingresso libero e destinate a tutti coloro abbiamo interesse a condividere delle importanti e piacevoli esperienze culturali.

Un maggio da ricordare con LarioIn

Si parte con un maggio ricchissimo di appuntamenti sabato 7, in lungo Lario Trento 9, dalle ore 11.30, dove si inaugura la mostra “Tempo autentico” (Still Life Reloaded 2020-21) del fotografo Fabrizio Jelmini. Fino al 30 giugno, nella sede di Banca Generali Private, si potranno ammirare gli scatti di di Jelmini che ci conduce dentro il concetto di esistenza non solo in quello di tempo e vanitas. Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria, scrivendo a culturalbrokers@gmail.com

Ogni scatto della sua fotografia con oggetti inanimati o piante e fiori è un palcoscenico in cui gli attori si mettono oltre il sipario per portarci un profondo significato.  Quello che opera con composizione, inquadratura, scatto e preparazione della fotografia su supporti speciali, è un’alchimia di colori e volumi, come in un dipinto ma con la luce e gli sfondi, e i soggetti racchiusi nel suo teatro ci narrano di vita e di morte, racchiuse entrambe nella memoria, come in un duplice asse cartesiano. Anche qui conduce un reportage: dalla vita delle cose alla permanenza nell’arte.

Fabrizio Jelmini fotografo professionista dal 1980 fra i più apprezzati e richiesti da importanti testate nazionali. Ha lavorato in vari settori della fotografia professionale dal reportage giornalistico e documentaristico alla moda, dallo Still Life con campagne pubblicitarie internazionali alla fotografia di ritratto. Ha all'attivo tredici libri pubblicati e numerose mostre, nonché lavori in campo televisivo. La mostra è accompagnata da un originale catalogo ed. TraRari TIPI in limited edition con le fotografie sciolte dell’autore, sempre a cura di Debora Ferrari e Luca Traini -editori. Info, contatti stampa e prenotazioni: culturalbrokers@gmail.com - tel. Sede Banca 031 3254611 Obbligo di mascherina e visita secondo normative anti-covid vigenti.

Giovedì 12 maggio, a Villa Gallia dalle 15, si tiene “Realismo e realismi: realtà e magia all'incrocio delle arti”, una conferenza spettacolo in occasione della celebrazione dell’anniversario della nascita dello scrittore comasco Massimo Bontempelli (12 maggio 1878). Ospite d’onore sarà Walter Murch, compositore, musicista, scrittore, tecnico del suono, montatore, regista vincitore di premi internazionali tra cui tre Premio Oscar. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria a centrostudibontempelli@gmail.com

La conferenza è organizzata dall’Associazione N.P.M. S. ETS di Como, con la consulenza scientifica del Centro Studi “Massimo Bontempelli” - Ma.R.Wi.T. di Roma, in collaborazione con il Circolo dei Lettori di Como, l’Associazione LarioIn, la Fondazione Ippolito e Stanislao Nievo, Centro di scienze e simbolica dei beni culturali Università dell'Insubria e Banca Generali Private. L’obiettivo dell’evento è quello di promuovere l’attività artistica di Bontempelli, scrittore e musicista e di valorizzare attraverso le sue parole sia il luogo in cui è nato sia le potenzialità giovanili e imprenditoriali del territorio comasco.

Durante la conferenza spettacolo del 12 maggio a Como si alterneranno: interventi di 7 prestigiosi relatori, brani musicali di Bontempelli, brani inediti ispirati dal realismo magico appositamente realizzati da alunni e maestri di N.P.M. servizi, letture sceniche; mentre Walter Murch dialogherà con il pubblico e con Giovanni La Rosa, presidente del centro studi Massimo Bontempelli, autore del docufilm appositamente realizzato per il convegno, mostrato in prima assoluta.

Infine lunedì 30 maggio si potrà assistere a  “Quel ramo del lago del mondo”, una lezione aperta della professoressa Valentina Romano sui Promessi Sposi. L’appuntamento, gratuito e aperto al pubblico su prenotazione, si svolge dalle 20.45 in Biblioteca Paolo Borsellino a Como nell’ambito della terza edizione del premio letterario “Scritture di Lago”. Per partecipare è possibile prenotare gratuitamente i biglietti sulla piattaforma Eventbrite al link https://www.eventbrite.com/e/biglietti-scritture-di-lago-lezione-aperta-quel-ramo-del-lago-del-mondo-331786039977.

Valentina Romano, professoressa di Italiano e Latino al Liceo Paolo Giovio, tiene una lezione aperta dal titolo “Quel ramo del lago del mondo”. Un’occasione per riscoprire alcune delle pagine più belle del capolavoro manzoniano, che nonostante il passare del tempo ha sempre cose nuove da dire e tante emozioni da trasmettere. Si leggerà di Renzo, Lucia, don Abbondio; della monaca di Monza, dell'Innominato, della peste; del cuore umano che è un “guazzabuglio” e del coraggio, che si ha o non si ha. "A scuola, dai Promessi Sposi, siamo passati tutti e ancora tocca ai nostri studenti leggerli. C'è chi li ha odiati e c’è chi li ha amati. Io, i Promessi Sposi, avrei voluto scriverli" dice la professoressa Romano.

In copertina Walter Murch

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie