Attualità
25 anni

Un quarto di secolo per Agorà 97

Il 2022 segna un’annata memorabile, per fermarsi a riflettere sul cammino percorso insieme a una «famiglia» fatta di persone bisognose di aiuto e di mani tese al servizio e all’accoglienza.

Un quarto di secolo per Agorà 97
Attualità Olgiate, 12 Marzo 2022 ore 14:34

"Un quarto di secolo per “Agorà 97” non è un traguardo ma una meta da cui ripartire con maggior vigore". Il 2022 segna un’annata memorabile, per fermarsi a riflettere sul cammino percorso insieme a una famiglia fatta di persone bisognose di aiuto e di mani tese al servizio e all’accoglienza.

Un quarto di secolo per Agorà 97

E non si possono rivivere i 25 anni di storia di Agorà 97 - oggi ha sede a Olgiate, nella casa donata dalla compianta Tina Molteni -  senza parlare e ricordare Felice Albonico, indimenticabile alfiere del volontariato olgiatese, il primo presidente della cooperativa sociale: con lui, nel 1997, è nata «Casa 4 Venti»,  la prima comunità sanitaria del territorio per persone con malattia psichica, fortemente voluta per dare loro opportunità concrete di riscatto. Ancora oggi, a Valmorea, conta dieci ospiti che in regime residenziale svolgono programmi riabilitativi individuali per persone con patologie psichiatriche, volti al raggiungimento del benessere personale.

Nella mattinata di giovedì 10 marzo il prefetto di Como, Andrea Polichetti, ha fatto visita a «Casa di Gabri» a Rodero e, insieme al campione del mondo Beppe Bergomi, ha così inaugurato, con un taglio del nastro simbolico, un calendario con diversi momenti celebrativi previsti per i prossimi mesi, per ripercorrere in un anno le tappe salienti di questi 25 anni e che presenteranno nuove progettualità e nuove strade sempre a sostegno delle persone fragili.

Tutti i dettagli sul Giornale di Olgiate da sabato 12 marzo 2022 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie