Attualità
per gli over 80

Vaccinazione, lunedì 4 ottobre anche Asst Lariana parte con la dose "booster"

Nel mese di ottobre la somministrazione della terza dose partirà anche nelle Rsa.

Vaccinazione, lunedì 4 ottobre anche Asst Lariana parte con la dose "booster"
Attualità Como città, 02 Ottobre 2021 ore 15:50

Così come comunicato da Regione Lombardia, domenica 3 ottobre partiranno le prenotazioni per la terza dose 'booster', rivolta ai cittadini over 80 (compresi i nati nel 1941) che hanno già completato il ciclo vaccinale primario. La dose di richiamo o 'booster' ha l'obiettivo di mantenere nel tempo un adeguato livello di risposta immunitaria ed è destinata alle persone a maggior rischio di sviluppare malattia grave per condizioni di fragilità, come i grandi anziani.

Vaccinazione, lunedì 4 ottobre anche Asst Lariana parte con la dose "booster"

Per prenotare un appuntamento è necessario accedere alla piattaforma www.prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it e cliccare sul pulsante “Terza dose - Cittadini con età maggiore di 80 anni”. Per procedere con la prenotazione dovranno essere trascorsi almeno sei mesi dalla somministrazione delle seconda dose.

Le somministrazioni delle dosi booster cominceranno lunedì 4 ottobre. Per quanto riguarda Asst Lariana, saranno a disposizione i Centri Vaccinali di via Napoleona a Como e di Lariofiere ad Erba. Martedì 5 ottobre all’ospedale di Menaggio - in attesa che sia conclusa la configurazione e quindi l’inserimento del Centro Vaccinale sul portale regionale per la prenotazione diretta - saranno vaccinati sessanta cittadini. Si tratta di residenti nei comuni dell’Alto Lario, contattati direttamente da Asst Lariana tra coloro che avevano ricevuto la seconda somministrazione almeno sei mesi fa. Inoltre entro il mese di ottobre partiranno anche le somministrazioni agli over80 ospiti nei presidi residenziali per anziani (Rsa). Entro il mese di ottobre anche le farmacie potranno somministrare le dosi booster.

Dosi addizionali a trapiantati e immunocompromessi

Proseguono, nel frattempo, le somministrazioni di dose addizionale di vaccino anti-Covid per i soggetti con le patologie indicate dal Ministero della Salute vale a dire trapiantati e immunocompromessi, partite il 20 settembre.

Sul sito www.regione.lombardia.it sono riportate le aree di patologia (che possono essere verificate anche con il proprio medico/pediatra o specialista) che prevedono la somministrazione della dose addizionale. Queste persone possono prenotare in autonomia accedendo alla piattaforma www.prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it e cliccando sul pulsante 'Terza dose - Cittadini trapiantati e immunocompromessi'.

Per queste categorie la dose aggiuntiva può essere somministrata dopo almeno 28 giorni dall’ultima somministrazione. Indipendentemente dal tipo di vaccino utilizzato nel ciclo primario, verrà somministrato uno dei due vaccini a m-RNA autorizzati in Italia: Comirnaty di BioNTech/Pfizer nei soggetti di età pari o superiore a 12 anni e Spikevax di Moderna nei soggetti di età pari o superiore ai 18 anni.

Necrologie