Attualità
la casa comunale

Vetri con il nastro adesivo e infiltrazioni: 130mila euro per mettere in sicurezza Palazzo Cernezzi

La parte "nuova" del Comune di Como ha bisogno di lavori urgenti di messa in sicurezza.

Vetri con il nastro adesivo e infiltrazioni: 130mila euro per mettere in sicurezza Palazzo Cernezzi
Attualità Como città, 12 Gennaio 2022 ore 09:50

I lavori di ristrutturazione e riqualificazione degli immobili comunali da realizzare a Como sono tanti: dalla messa in sicurezza delle scuole alla sistemazione degli spazi espositivi fino al rinnovamento di quelli sportivi. In questo lungo elenco c'è anche Palazzo Cernezzi, sede degli uffici comunali, che ha bisogno di alcune opere di manutenzione.

Vetri con il nastro adesivo e infiltrazioni: 130mila euro per mettere in sicurezza Palazzo Cernezzi

Un primo pacchetto di lavori è stato deliberato nel mese di dicembre dalla Giunta guidata dal sindaco Mario Landriscina che ha approvato il progetto esecutivo redatto in un'unica fase per accelerare i tempi per opere di manutenzione interne ed esterne al palazzo che affaccia da una parte su via Vittorio Emanuele e dall'altra su via Bertinelli/viale Lecco. Un pacchetto importante di lavori per una cifra complessiva di 130mila euro finanziata con l'avanzo di amministrazione 2021, necessari dopo che "da parte dei tecnici comunali si sono rilevate alcune criticità inerenti la sicurezza".

I lavori interesseranno in particolare la parte "nuova" dello stabile, ovvero quella che affaccia su via Bertinelli/viale Lecco. La relazione redatta dagli uffici comunali infatti sottolinea la necessità di sostituire tutte le lampade di emergenza sia del palazzo storico che dell’ala moderna, compresi alcuni conduttori elettrici e le canaline passacavi; sostituire alcuni vetri rotti, non a norma, dei vani scale lato via Indipendenza e lato interno verso la guardiola; del posizionamento nell’area frontale di 3 bandiere in corrispondenza del cancello carraio ingresso principale del Municipio; di interventi di impermeabilizzazione della copertura piana, causa infiltrazioni di alcuni uffici del Settore Servizi Finanziari, compreso il rifacimento di intonaci verticali ed orizzontali e le successive tinteggiature; della messa in sicurezza, tramite il rifacimento di alcuni intonaci verticali ed orizzontali dei disimpegni della segreteria generale e le successive tinteggiature.

GUARDA LE FOTO

4 foto Sfoglia la gallery

Stephanie Barone

Necrologie