Attualità
Doppia visita

Viaggio nella città della seta e dell'acqua: il Museo della Seta "incontra" l'acquedotto industriale

Una doppia visita guidata per riscoprire la territorialità comasca.

Viaggio nella città della seta e dell'acqua: il Museo della Seta "incontra" l'acquedotto industriale
Attualità Como città, 11 Maggio 2022 ore 08:07

Il 20 maggio il Museo della Seta di Como incontra l’acquedotto industriale per una doppia visita guidata il cui file rouge è l’acqua. Un appuntamento tematico in chiave Unesco che richiama i valori di sostenibilità e durabilità che hanno reso Como città creativa Unesco.

Viaggio nella città della seta e dell'acqua: il Museo della Seta "incontra" l'acquedotto industriale

La seta, raccontata nel Museo, per nascere ha bisogno di grandi quantità di acqua e l’acquedotto industriale, che dal 1989 assicura sostenibilità nell’uso della risorsa più preziosa del mondo, garantisce l’approvvigionamento in termini etici.

La storia dell’acquedotto industriale di Como ha inizio nel 1972, in seguito all’impoverimento delle falde acquifere, ma in pochi sanno che l’edificio in riva al lago era la stazione di pompaggio della Ticosa inaugurata in occasione dell’esposizione del 1899 per celebrare il centenario dell’invenzione della pila di Alessandro Volta per il quale venne realizzato un grande complesso fieristico. L’avveniristico padiglione venne distrutto da un furioso incendio e la stazione di pompaggio oggi è l’ultimo emblema architettonico che lega la seta all’industria e ad Alessandro Volta.

L’appuntamento è per venerdì 20 maggio alle ore 14.00 al Museo della Seta e prosegue alle 16.00 all’acquedotto industriale.
Ingresso gratuito
Spostamento con mezzi propri
Posti limitati
Prenotazione obbligatoria: prenota@museosetacomo.co

Seguici sui nostri canali
Necrologie