Sponsorizzato

Villa Lario riapre dopo la ristrutturazione del Palazzo ed è pronto ad accogliere i turisti

Aperto a tutti anche il ristorante della struttura ricettiva che accoglie lo chef Alex Visconti.

Villa Lario riapre dopo la ristrutturazione del Palazzo ed è pronto ad accogliere i turisti
Attualità Lago, 21 Aprile 2021 ore 17:14

Novità interessanti a Pognana Lario dove ha riaperto Villa Lario, la struttura ricettiva di lusso, un cinque stelle, che si compone di diverse aree: Palazzo, Villa Bianca, il Padiglione e la Garden Suite. La struttura è tornata a ospitare clienti, prevalentemente dalla Svizzera, dopo la ristrutturazione di una parte dell'antica dimora, in particolare del Palazzo, dove sono state ricavate otto nuove Suite, tutte con accesso diretto al molo privato della struttura e alle barche Riva. Il numero totale di suite a Villa Làrio sale quindi da sei a diciotto.

Villa Lario riapre dopo la ristrutturazione del Palazzo

Il restauro di Villa Làrio inizia otto anni fa, con il sogno non solo di far rivivere un antico palazzo, ma anche di aumentare il prestigio intorno ad una meta meno conosciuta, ma davvero mozzafiato sulla sponda orientale del Lago di Como. Tutte le suite regalano una sensazione unica e sono state progettate dal noto marchio di design italiano Castagna 1939 di Pietro Castagna importante interior designer del Lago di Como.

Villa Làrio ha lavorato a stretto contatto con artigiani italiani e del territorio utilizzando solo ed esclusivamente materiali locali per la
ristrutturazione del Palazzo. Questo ha avuto un impatto positivo sull'economia locale garantendo, al contempo, anche un minimo impatto ambientale. Importante quindi la valorizzazione dei talenti locali e delle maestrie del territorio.

Lo studio di Interior Design Castagna 1939 ha guidato il progetto concentrandosi su materiali tradizionali come il marmo, affiancandoli a
elementi e dettagli di design semplici ma lussuosi e maestria attenta che riecheggia in tutta la proprietà. Attraverso un accurato restauro sono stati salvati elementi originali della Villa risalenti al XIX secolo. Come il camino monumentale del Palazzo nell'area della reception che era originariamente parte della cucina e le armerie di famiglia sono state integrate nell'attico Suite. Questi pezzi storici si sposano perfettamente con le grandi porte scorrevoli in vetro e ad un sistema audio remoto all'avanguardia.

Villa Làrio si è affidata a Danilo Carelli, esperto nella conservazione delle facciate storiche per garantire che Il Palazzo venisse riportato al
suo antico splendore. Danilo e il suo team hanno lavorato meticolosamente sui grandi affreschi che adornano tutta la Villa utilizzato una tecnica rinascimentale che combina abilità di pittura e intaglio, regalando splendide profondità e movimento alle pareti. Villa Làrio ha anche scelto di collaborare con un artista milanese specializzato in mosaici, Fantini Mosaici per creare un capolavoro per quanto riguarda i Pavimenti del terrazzo alla veneziana al piano terra del Palazzo.

Prendendo ispirazione dalle increspature e dai riflessi del Lago di Como e dalle pareti ornate del Palazzo, è stato progettato un mosaico su
misura a forma di rosone centrale. Le opere di Castagna si sposano elegantemente con il magnifico scenario del Lago di Como con l'obiettivo di creare una sensazione di pace e serenità per gli ospiti che soggiornano.

5 foto Sfoglia la gallery

Il ristorante aperto a tutti

A incuriosire i comaschi sarà sicuramente il ristorante della struttura, aperto a tutti. Michele Tamburrino, Executive Chef è entrato a far parte del team di Villa Làrio nel 2017. Utilizzando la sua esperienza locale, Michele ha contribuito a costruire la reputazione dell'hotel come destinazione gastronomica sul lago. Michele ha sviluppato un'autentica passione per la cucina e da qui è scaturita la sua capacità di creare e valorizzare piatti dai profumi, sapori e colori del Mediterraneo. Dal pesce appena pescato dallo stesso Lago di Como ai pomodori raccolti freschi dai giardini, all'arte di fare la pasta e l'olio d'oliva fatti in casa, il ristorante promette un'esperienza culinaria eccezionale sia per gli ospiti dell'hotel che per i visitatori che si uniscono per il pranzo.

Villa Làrio è entusiasta di annunciare l'arrivo di Alex Visconti per la stagione 2021, che affiancherà l'Executive Chef Michele Tamburrino alla guida della cucina di Villa Làrio. A soli 28 anni, Alex è un giovane e talentuoso chef del Lago di Como. La sua attitudine culinaria ha iniziato a crescere sin dalla giovane età, imparando da alcuni degli chef italiani più talentuosi e rispettabili. Ha studiato all'ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina di Gualtiero Marchesi, fondatore della moderna cucina italiana. In seguito Alex ha lavorato ai fornelli del ristorante Stella Michelin La Fermata di Andrea Ribaldone e Riccardo Aiachini.

Con l'Executive Chef Tamburrino, Alex creerà menù stagionali incentrati su soli cinque ingredienti italiani chiave. Per la primavera, il menu utilizzerà Pistacchio di Bronte, Zafferano, Tropea dell'Aquila, Cipolle di Tropea, Asparagi Bianchi di Bassano e Parmigiano Reggiano per creare piatti saporiti, vibranti e aromatici che completeranno l'atmosfera eccezionalmente calma e tranquilla di Villa Làrio.

Lavorando con questi ingredienti specifici, Michele e Alex intrecciano metodi tradizionali di cucina italiana radicati nella storia culinaria della regione con modernità e innovazione, per creare i migliori piatti stagionali. Allo stesso modo, per i mesi estivi e autunnali, verranno selezionati diversi ingredienti stagionali e verrà creato un menu completamente nuovo.

 

Necrologie