Attualità
Da non perdere

Da domani Villa Olmo diventa Open Museum con FuoriConcorso Sonderwunsch

Nel parco, aperto al pubblico dalle 10 alle 20, saranno ospitate auto iconiche.

Da domani Villa Olmo diventa Open Museum con FuoriConcorso Sonderwunsch
Attualità Lago, 20 Maggio 2022 ore 10:07

Dal 21 al 22 maggio torna sul lago di Como FuoriConcorso, espressione dello stile di vita italiano ricco di arte, lusso, cultura, motori, design, benessere, e di quelle emozioni che coinvolgono appassionati di motori di tutto il mondo.

Villa Olmo diventa Open Museum con FuoriConcorso Sonderwunsch

L’edizione 2022 si chiamerà FuoriConcorso Sonderwunsch e sarà ospitata, oltre che Villa del Grumello e Villa Sucota, anche a Villa Olmo, che questo fine settimana, con il patrocinio del Comune di Como, diventa “Open Museum”. Partner istituzionale di questa edizione sarà infatti il MAUTO, Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, con un’esposizione di 22 modelli significativi della sua importante collezione nel parco di Villa Olmo.

Nel parco, aperto al pubblico dalle 10 alle 20, saranno ospitate auto iconiche presenti a FuoriConcorso, dai prototipi dei pionieri ai bolidi leggendari che hanno trionfato nei circuiti storici e in Formula 1, fino alle icone del design italiano dal dopoguerra ad oggi: 17 veicoli dalla fine dell’Ottocento agli anni Sessanta, tra cui la leggendaria Itala 35/45 HP Pechino Parigi del 1907, che vinse in 60 giorni il raid Pechino-Parigi promosso dal quotidiano francese Le Matin, e la Ferrari 500 F2 del 1952 con cui Alberto Ascari vinse 31 gare e due campionati di Formula 1 tra il 1952 e il 1953. Ai modelli della collezione del Museo torinese si aggiungono cinque vetture e un motoscafo d’epoca provenienti da collezioni private, tra cui la Fiat Chiribiri del 1912, la Lancia Beta Spider I serie del 1975 e una rara Bizzarrini 1900 GT "Europa" del 1966.
Una guida esperta del MAUTO racconterà ai visitatori la storia dell’automobile, la trasformazione da mezzo di trasporto a oggetto di culto, dalle origini fino all’evoluzione contemporanea del pensiero creativo, con visite guidate di circa 20 minuti che partiranno, sia sabato che domenica, alle 12, 14, 16 e 18.

Le 22 vetture e il motoscafo esposti nel parco di Villa Olmo saranno suddivise in sei gruppi:

Ancetres
·      Benz Motor Velocipede 1898 (Collezione MAUTO)
·      Minutoli Millo 1902 (Collezione MAUTO)
·      Fiat 12/16 HP 1902 (Collezione MAUTO)
·      Fiat 16/20 HP corsa 1903 (Collezione MAUTO)
·      Itala 35/45 HP "Pechino Parigi" 1907 (Collezione MAUTO)
·      REO Gentleman’s Roadster 1908 (Collezione MAUTO)
·      Fiat Chiribiri 1912 (Collezione Righini)
·      Motoscafo in mogano del 1905 con motore Volpi, fornito dal Maestro d'Ascia Erio Matteri (Collezione privata)

Pre-guerra
·      Alfa Romeo RL SS  1926 (Collezione MAUTO)
·      Fiat 520 1928 (Collezione MAUTO)
·      OM 665 N5 1931 (Collezione MAUTO)

Nibbio
·      Monaco Nardi Chichibio 1932 (Collezione MAUTO)
·      Nibbio II 1955 (Collezione MAUTO)

Formula
·      Ferrari 500 F2 1952 (Collezione MAUTO)
·      Maserati 250F 1954 (Collezione MAUTO)
·      Ferrari 246 F1 1960 (Collezione MAUTO)
·      Ferrari 156 F1 1963 (Collezione MAUTO)

Anni '50 e '60
·      Alfa Romeo 6C 2500 SS Coupé "Villa d'Este" 1952 (Collezione Righini)
·      Lancia D24 1953 (Collezione MAUTO)
·      Bizzarrini 1900 GT "Europa" 1966 (Collezione Hetica Klassik Fund)

Anni '70 e ‘80
·      Lancia Beta Spider “I serie” 1975 (Collezione Stola)
·      Ferrari 328 GTS 1986 (Collezione Stola)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie