Attualità
Solidarietà

Volontario al confine con l'Ucraina per aiutare i profughi

Il giovane è stanziato a Chios, ma con lo scoppio della guerra ucraina per 10 giorni si è spostato anche in Polonia a dare una mano ai profughi in arrivo.

Volontario al confine con l'Ucraina per aiutare i profughi
Attualità Erba, 09 Aprile 2022 ore 12:35

Da settembre dello scorso anno Andrea Frigerio ha intrapreso un viaggio insieme alla sua fidanzata Greta per aiutare i profughi delle diverse aree di guerra. Recentemente ha fatto anche dieci giorni in Polonia, per aiutare con la crisi Ucraina ma, di base, è stanziato a Chios in Grecia.

Volontario al confine con l'Ucraina per aiutare i profughi

Il suo non è un lavoro, nella vita fa il tecnico delle comunicazioni, ha però preso un anno di permesso per portare avanti questa sua forte volontà nell’aiutare gli altri.

"Sono stato molto felice di essere stato in Polonia e di aver dato una mano. È stato straziante vedere per colpa della legge marziale gli uomini salutare le famiglie anche con bimbi piccoli. La cosa che ci ha lasciato l'amaro in bocca è che quando arrivi a Medika c'è una mobilitazione globale in termini di accoglienza con 20-30 associazioni da ogni parte del mondo che cercano di dare supporto ai rifugiati una volta arrivati in Polonia".

Tutti i dettagli sul Giornale di Erba da sabato 9 aprile 2022 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie