A Seregno

15enne di Mariano sorpresa con un gin lemon a Seregno: barista denunciato e locale sequestrato

Durante un'attività di contenimento della "movida" eseguita dai Carabinieri della Compagnia cittadina

15enne di Mariano sorpresa con un gin lemon a Seregno: barista denunciato e locale sequestrato
Cronaca Marianese, 18 Luglio 2021 ore 19:42

Ha servito un Gin Lemon a una minorenne, denunciato un barista di Besana e sequestrato il locale a Seregno.

Denunciato un barista

I fatti risalgono a ieri sera (sabato 17 luglio) in piazza Roma a Seregno. I carabinieri della Compagnia locale stavano eseguendo un servizio di prevenzione finalizzato a contrastare la somministrazione di alcol a minori e volto al contenimento del fenomeno della cosiddetta "movida". I militari, transitando da piazza Roma, hanno notato una minorenne uscire da un bar con in mano un cocktail superalcolico (Gin Lemon) che le era stato appena somministrato. Fatti gli accertamenti del caso, le forze dell'ordine hanno denunciato in stato di libertà il barman, 20enne residente a Besana Brianza, per somministrazione di bevande alcoliche a minori (come prevede l'articolo 689 del codice penale) e sequestrato preventivamente il locale. Seguiranno verifiche da parte delle autorità competenti anche in merito all'attività commerciale, di proprietà di un 66enne di Cesano Maderno.

La minorenne

La ragazza, una 15enne di Mariano Comense, in provincia di Como, ha fatto rientro a casa accompagnata dai genitori, che l'hanno raggiunta dopo essere stati avvertiti dai carabinieri di quanto accaduto. L'attività di ieri si colloca in una più ampia azione di contenimento degli eccessi giovanili in centro città e, in particolare, di contrasto alla somministrazione di alcolici a minori. Un'attività avvenuta a distanza di poche settimane dalla denuncia con sanzioni comminata a un altro bar situato a poche decine di metri da piazza Roma.

Necrologie