a lariofiere

47^ Mostra Artigianato: dal format fisico a quello digitale, ma la manifestazione si farà

“Abbiamo deciso di trasformare il problema in opportunità".

47^ Mostra Artigianato: dal format fisico a quello digitale, ma la manifestazione si farà
Erba, 28 Ottobre 2020 ore 10:20

Era tutto pronto per il lancio della 47^ Mostra dell’Artigianato, in programma a Lariofiere dal 31 ottobre all’8 Novembre quando, un particolarmente restrittivo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, ha reso di fatto impossibile la sua realizzazione secondo il modello tradizionale.

47^ Mostra Artigianato: dal format fisico a quello digitale, ma la manifestazione si farà

“Abbiamo deciso di trasformare il problema in opportunità. – spiega Fabio Dadati, Presidente di Lariofiere – Preso atto delle disposizioni governative per il contenimento del Coronavirus e considerata anche la sensibilità di alcuni espositori, preoccupati dell’evolvere dell’emergenza sanitaria e delle possibili ripercussioni sui risultati della partecipazione, abbiamo voluto trasformare lo storico appuntamento con la Mostra dell’Artigianato in un evento tutto digitale che ne conserva sia la funzione commerciale che quella culturale e di approfondimento. Un modo per preservare il patrimonio di oltre quarant’anni di storia della manifestazione e di proiettarla verso il futuro. Una sfida che, grazie anche al sostegno economico della Camera di Commercio Como-Lecco, siamo pronti a raccogliere e che potrebbe segnare nuovi percorsi di crescita per l’attività di Lariofiere”.

Roberto Galli Presidente di Confartigianato Imprese Como

“La Mostra Artigianato è sempre stata una grande opportunità per le aziende del nostro territorio – sottolinea Roberto Galli Presidente di Confartigianato Imprese Como – che sul solco della tradizione, vedevano nella rassegna dedicata all’artigianato, una riserva di ossigeno nei momenti in cui l’economia segnava il passo e per i visitatori una grande vetrina dell’eccellenza dei prodotti e dei servizi delle nostre imprese. E’ chiaro, che di fronte ad un’emergenza straordinaria come quella attuale è prioritaria la salvaguardia della salute, ma l’impegno che il comitato organizzatore ha messo in atto fino ad oggi non sarà vanificato e si tradurrà in una proposta innovativa, rendendo fruibile i contenuti, espositivi e delle iniziative collaterali, al pubblico e alle imprese con un’edizione inedita ma comunque ricca e utile al sistema economico del territorio. I webinar programmati e la vetrina delle imprese colmeranno il gap dell’assenza fisica di espositori e convegni nel migliore dei modi, salvaguardando la salute di tutti”.

Il Presidente di Confartigianato Lecco Daniele Riva

“Spiace ovviamente che la Mostra non si realizzi in presenza – prosegue il Presidente di Confartigianato Lecco, Daniele Riva – mi fa però piacere guardare anche all’altra faccia della medaglia: strutturarla sul piano digitale è la dimostrazione concreta della nostra convinzione a realizzarla, che non è mai mancata. La convinzione che, in un modo o nell’altro, vogliamo essere presenti e attivi sulla partita della Mostra dell’Artigianato. Del resto, questa è sempre stata un’ipotesi in campo, fin da aprile. Semplicemente, siamo stati sfavoriti dalle tempistiche (molto ravvicinate all’avvio dell’evento), non sorpresi dal fatto vero e proprio. Il lavoro compiuto in questi mesi dal Comitato non viene comunque gettato via, anzi. Si tratta di canalizzare quanto possibile sul piano delle tecnologie digitali: le iniziative in presenza vere e proprie le terremo per l’appuntamento del prossimo anno. Voglio comunque essere chiaro: credo ancora fortemente che alcuni temi legati alla socialità e all’imprenditorialità debbano comunque passare dalla presenza fisica. Certo è che il digitale dovrà comunque far parte del nostro futuro e che, in questo caso, ci consente di procedere come altrimenti non avremmo potuto”.

Ilaria Bonacina, Presidente del Comitato Promotore

Dello stesso avviso Ilaria Bonacina, Presidente del Comitato Promotore della 47^ Mostra Artigianato – “Purtroppo siamo stati obbligati a questa scelta per via di regolamenti chiari e prescrizioni sanitarie definite. Devo dire che quando abbiamo iniziato il lavoro come Comitato, ad aprile, avevamo già pensato a un possibile rinvio su piattaforme digitali. Abbiamo tuttavia coltivato a lungo la speranza di poter realizzare la Mostra in presenza. Avrebbe significato un allentamento della morsa dei contagi e un pieno ritorno alla normalità. Purtroppo così non è stato, ma abbiamo comunque scelto di mantenere in forma digitale quanto più possibile del percorso originario, in termini di espositori, eventi e convegni. La scelta, insomma, è quella di non annullare l’evento, ma offrire comunque agli espositori la possibilità di essere “in Mostra”. Anzi, si tratta di un’occasione ulteriore a livello digitale, che verrà messa a punto nei dettagli in questi ultimi dieci giorni. Parliamo comunque di una piattaforma ricca di informazioni, di possibilità di acquisto e contatto che tutelerà a livello economico tutti gli espositori”.

Il programma

La nuova Mostra dell’Artigianato si svolgerà, come da programma, dal 31 Ottobre all’8 Novembre attraverso lo spazio digitale offerto dal sito ufficiale www.mostrartigianato.com e dai canali social Facebook, Instagram e Linkedin. Gli espositori iscritti disporranno di una vetrina personalizzata, con funzioni di ricerca evolute e avranno la possibilità di presentarsi e di lanciare i propri prodotti, sperimentando nuove modalità di contatto e interazione con il pubblico.Per tutta la durata dell’evento verrà proposto un articolato programma di approfondimenti a cui il pubblico potrà partecipare, collegandosi direttamente da casa.Come ogni manifestazione che si rispetti, anche la Mostra dell’Artigianato avrà una propria inaugurazione, Sabato 31 Ottobre a partire dalle ore 11.00, con la straordinaria partecipazione del Presidente Nazionale di Confartigianato Giorgio Merletti, desideroso di portare il proprio saluto al pubblico e soprattutto agli imprenditori artigiani.L’edizione 2020 doveva lanciare, tra le novità, uno spazio frutto dell’unione tra la mostra dell’artigianato e MECI (Mostra edilizia di Lariofiere) dedicato al focus sistema casa. Scopo di questa unione era tra l’altro far luce sulle numerose opportunità e agevolazioni per chi ristruttura o programma interventi di efficientamento energetico nelle abitazioni e nei fabbricati. Pur venendo a mancare la parte fisica e le attività di consulenza programmate, nel calendario degli eventi della mostra sarà dato ampio spazio ad approfondimenti sul tema, con webinar rivolti al pubblico e agli operatori del settore.Ospiti dell’evento, seppur con una vetrina virtuale, la Permanete Mobili di Cantù e il Comitato per la promozione del Merletto, espressioni particolarmente rappresentative dell’artigianato di qualità del nostro territorio.

Job Talent

Spazio anche alla presentazione di progetti speciali per le aziende e gli operatori del settore artigiano, tra cui Job Talent, portale dei servizi per il lavoro di Confartigianato ed Elfi (Ente Lombardo per la Formazione di Impresa), realizzato per sostenere l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, favorire l’alternanza Scuola-Lavoro, l’apprendistato, il tirocinio e i servizi di politiche attive al lavoro e Comprartigiano, progetto a marchio Confartigianato per la valorizzazione del comparto agroalimentare di qualità. Comprartigiano è un sistema per avvicinare il pubblico ai prodotti artigiani dell’agroalimentare attraverso l’utilizzo di canali di distribuzione tradizionali – nel mese di settembre 2019 è stato inaugurato il primo store Comprartigiano a Roma – e digitali.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia