Cronaca
In edicola

A Binago una cella per lo stoccaggio dei cinghiali abbattuti

Il sindaco mette a disposizione un locale per la cella di stoccaggio dei capi abbattuti.

A Binago una cella per lo stoccaggio dei cinghiali abbattuti
Cronaca Olgiate, 31 Gennaio 2021 ore 11:30

La cella per la conservazione dei capi di selvaggina abbattuta sarà realizzata all’interno dell’Istituto Zooprofilattico binaghese.

A Binago una cella per lo stoccaggio dei cinghiali abbattuti

Mentre il dibattito si infiamma sul da farsi per risolvere la questione dei cinghiali che devastano coltivazioni e raccolti, nonché le campagne del territorio, il sindaco Alberto Pagani compie un passo decisivo e risolve un primo problema nella dura lotta alla proliferazione della fauna selvatica. Nell’attesa che venisse individuata la sede per poter installare un centro per la lavorazione delle carni, dato che in provincia di Como ne sono presenti solo due, restava l’inghippo dello stoccaggio dei capi abbattuti, prima di avviarli alla macellazione.

Tutti i dettagli sul Giornale di Olgiate da sabato 30 gennaio 2021 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

Necrologie