Cronaca
allerta

A Pavia sms truffa sul vaccino antiCovid agli over 80. Ats Insubria: "Massima attenzione"

Non è necessaria alcuna chiamata al 1240, si tratta di un canale non ufficiale e a rischio truffa.

A Pavia sms truffa sul vaccino antiCovid agli over 80. Ats Insubria: "Massima attenzione"
Cronaca Como città, 09 Marzo 2021 ore 12:56

A Pavia sms truffa sul vaccino antiCovid agli over 80. Ats Insubria: "Massima attenzione".

A Pavia sms truffa sul vaccino antiCovid agli over 80. Ats Insubria: "Massima attenzione"

ATS Insubria esprime preoccupazione per quanto segnalato dai colleghi dell’ATS Pavia, che nella giornata di ieri, lunedì 8 marzo 2021, ha diffuso il seguente appello, riportato integralmente:

“E' stato immediatamente bloccato il tentativo di raggiro ai danni di persone anziane contattate via sms per un appuntamento di somministrazione di vaccino anti Covid.

Il testo dell'sms truffa è: “Per info e dettagli su come prenotare il Vaccino AntiCovid over 80 chiama subito il 1240, un assistente personale è a tua disposizione h24 7 gg su 7”. Chiunque riceva sms di questo tipo, raccomanda ATS Pavia, è invitato a non dare seguito. Sul fatto stanno indagando le autorità preposte”.

Insomma qualcuno ha già iniziato a tentare di sfruttare a proprio vantaggio, in modo del tutto illecito, la campagna vaccinale. Per questo le autorità sanitarie mettono in guardia e sottolineano di prestare la massima attenzione e utilizzare solo i canali ufficiali resi noti per prenotare la propria somministrazione.

"Non sono note, al momento, analoghe iniziative nei confronti dei residenti nel territorio dell’ATS Insubria - spiegano dall'Agenzia che serve il territorio di Como e Varese - Si invita, tuttavia, alla massima prudenza e si ricorda che gli SMS per la convocazione per la somministrazione della dose vaccinale Covid riportano le informazioni relative all’appuntamento e non è necessario procedere ad alcuna ulteriore richiesta telefonica. Per qualunque informazione si precisa che è a disposizione degli utenti il numero verde regionale 800894545".

Necrologie