Cronaca
la commemorazione

A un anno dal primo caso di coronavirus, Figino Serenza onora le vittime della pandemia

Questa mattina la benedizione di un ulivo e di una targa al cimitero.

A un anno dal primo caso di coronavirus, Figino Serenza onora le vittime della pandemia
Cronaca Canturino, 20 Febbraio 2021 ore 13:13

A un anno dal primo caso di coronavirus, Figino Serenza onora le vittime della pandemia con una targa al cimitero.

A un anno dal primo caso di coronavirus, Figino Serenza onora le vittime della pandemia

L’Amministrazione Comunale di Figino Serenza, oggi, sabato 20 febbraio 2021, a distanza di un anno dalla scoperta del primo caso accertato di positività al Covid-19 in Italia, ha voluto commemorare questa giornata con la benedizione di un ulivo e di una targa presso il cimitero comunale.

"È stata l’occasione per ricordare ed onorare tutte le vittime di questa pandemia - racconta il sindaco Roberto Moscatelli - Ringrazio per la loro presenza, il nostro parroco Don Alberto, Don Giacomo, tutti gli assessori e consiglieri comunali, la Polizia Locale e il 16º Nucleo Anc-Protezione Civile di Figino Serenza". Chi volesse rivedere la cerimonia, può farlo grazie alla diretta streaming realizzata su Facebook dall'amministrazione comunale.

2 foto Sfoglia la gallery
Necrologie