Cronaca
i controlli

Ad Halloween quattro patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza

A partire dalle 20 del 31 ottobre e fino alle 3,30 del 1 novembre sono state impiegate dieci pattuglie.

Cronaca Como città, 02 Novembre 2021 ore 09:43

La Polizia locale ha effettuato un servizio straordinario di presidio del territorio tra il 31 ottobre e l’1 novembre in occasione della festa di Halloween, nell’ambito del progetto Smart Insubriae. A partire dalle 20 e fino alle 3,30 sono state impiegate dieci pattuglie composte da operatori di Como, Erba, Bellagio, Cernobbio, San Fermo della Battaglia, due unità cinofile, con centrale operativa unica presso il Comando di Polizia Locale del Comune capoluogo.

Ad Halloween quattro patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza

L’attività, costituita da posti di controllo e servizio dinamico automontato, ha interessato nella prima parte il Comune di Bellagio e in generale la SP 583 lariana, con un progressivo concentramento a partire dalle ore 22,30 sui Comuni di Como con i centri contermini di Cernobbio e San Fermo della Battaglia, e nel Comune di Erba.

In sintesi, sono stati controllati 161 veicoli, identificate 49 persone oltre ai conducenti, ritirate 7 patenti di cui 4 per guida in stato d’ebbrezza (tre illeciti di natura amministrativa con tasso alcolemico riscontrato inferiore a 0,8 g/l e uno di natura penale, con tasso alcolemico accertato compreso tra 0,8 e 1,5 g/l), un veicolo sottoposto al sequestro amministrativo in quanto privo di assicurazione e un altro confiscato in quanto circolava nonostante fosse già stato sequestrato per lo stesso motivo qualche giorno prima, 4 sanzioni per mancata revisione periodica, 4 sanzioni per mancanza dei documenti di guida al seguito. Si aggiungono poi 53 sanzioni per sosta irregolare per nei luoghi della movida e una segnalazione alla Prefettura per detenzione di stupefacenti per uso personale.

"La crescente collaborazione tra i Corpi e servizi di Polizia Locale – commenta l’assessore alla Polizia Locale e Sicurezza Elena Negretti - è una strada a cui molti amministratori del territorio hanno creduto con forza in questi ultimi anni. I risultati testimoniano che la visione è assolutamente corretta, per cui nei prossimi mesi verranno compiuti ulteriori investimenti ed organizzate ulteriori iniziative".

Necrologie