Cronaca
Olgiate Comasco

Addio a don Lorenzo Calori: chiesa gremita e una quarantina di sacerdoti al funerale

Il cardinale Oscar Cantoni ha sottolineato la dedizione a Cristo del compianto ex parroco.

Cronaca Olgiate, 14 Novembre 2022 ore 11:02

Una quarantina di sacerdoti, il cardinale Oscar Cantoni e una chiesa gremita per l'addio a don Lorenzo Calori.

L'ultimo saluto a don Lorenzo Calori

La città ha voluto tributare il suo omaggio al compianto don Lorenzo, per 34 anni  parroco di Olgiate Comasco. Gremita la  chiesa parrocchiale dei Santi Ippolito e Cassiano per le esequie, celebrate questa mattina, lunedì 14 novembre, alle 10. A presiedere la messa il cardinale Oscar Cantoni, vescovo di Como. Insieme a lui, una quarantina di sacerdoti.

 

 

 

 

Le parole del cardinale

Il vescovo di Como, durante la cerimonia, ha sottolineato la dedizione a Cristo e il servizio pastorale non comune che hanno caratterizzato la vita di don Lorenzo.

Un punto di riferimento per la comunità olgiatese: la notizia della scomparsa di don Lorenzo Calori già nella mattinata di venerdì ha destato commozione e un fluire di ricordi tra chi ha visto i momenti più importanti della propria vita scanditi dalla presenza dell'amatissimo parroco. Sulle pagine social di decine di olgiatesi, infatti, i ricordi di battesimi, matrimoni, esperienze in montagna, feste di condivisione con le associazioni, caratterizzati appunto dal prete che è stato capace di legarsi indissolubilmente alla comunità di Olgiate Comasco.

Una comunità in lutto

E' scomparso nella notte, all'età di 93 anni, 34 dei quali vissuti da guida della comunità parrocchiale dei Santi Ippolito e Cassiano. Punto di riferimento, saldo nella fede, pastore amatissimo dai fedeli, tornato recentemente a Olgiate Comasco per festeggiare i 70 anni di ordinazione sacerdotale. Lo scorso primo ottobre la parrocchia ha festeggiato monsignor Lorenzo Calori, accogliendolo nella celebrazione della messa delle 18. Una vera e propria festa comunitaria. Il prete avrebbe compiuto 94 anni il prossimo 18 novembre. Nonostante un problema di salute, aveva partecipato con gioia alla celebrazione, circondato dall'affetto dei suoi ex parrocchiani.

Seguici sui nostri canali
Necrologie