Bulgarograsso

Addio a Massimo Bilardello, colonna portante del Bulgaro

Si è spento domenica 28 giugno. Aveva 49 anni.

Addio a Massimo Bilardello, colonna portante del Bulgaro
Olgiate, 01 Luglio 2020 ore 17:50

Addio a Massimo Bilardello, colonna portante del Bulgaro. Il dirigente  dei Giovanissimi 2005 e Pulcini 2009 si è spento domenica 28 giugno a 49 anni.

Addio a Massimo Bilardello

Una notizia tragica che, come un fulmine e ciel sereno, ha sconvolta non soltanto  la moglie Angela e i figli  di 14 e 11 anni, ma anche le tante persone che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Bilardello, residente a Olgiate Comasco e grande amante del calcio, aveva trovato nel Bulgaro una seconda famiglia. Il 28 maggio, esattamente un mese prima della morte,  gli era stato diagnosticato un tumore. Fino all’ultimo ha combattuto con tutte le sue forze. “Era una persona entusiasta, in grado di trasmettere il suo entusiasmo ai bambini e ai ragazzi – racconta la moglie – Il suo pensiero, fino all’ultimo, è stato per i figli e per la società di cui faceva parte. Per lui, essere sul campo a fianco dei ragazzi, rappresentava una gioia grande. Sapeva creare legami forti e duraturi”.

I funerali sabato sera

L’ultimo saluto a Massimo sarà sabato alle 19, al centro sportivo di Bulgarograsso. Una scelta che mette in luce tutta la passione  che nutriva per la società in cui militava e per lo sport. “Ho voluto che le esequie si celebrassero su quel campo che tanto amava – prosegue la moglie – E’ il mio ultimo regalo per lui”. E’ prevista la presenza di 300 persone.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia