Menu
Cerca
cordoglio

Addio a “Rino” Colombo, il ricordo di Raffaele Erba: “Grazie per la dedizione nel rendere onore alla sua divisa”

Addio a “Rino” Colombo, il ricordo di Raffaele Erba: “Grazie per la dedizione nel rendere onore alla sua divisa”
Cronaca Erba, 19 Aprile 2021 ore 16:38

Sono stati celebrati questa mattina, lunedì 19 aprile 2021, i funerali del bersagliere Amatore “Rino” Colombo: in tanti hanno reso omaggio al centenario mancato a causa del Covid.

Addio a “Rino” Colombo, il ricordo di Raffaele Erba

Il generoso centenario è stato ricordato anche nell’ultima seduta del Consiglio Regionale della Lombardia. “Con i suoi 100 anni e 6 mesi, Rino era il Bersagliere più anziano della Lombardia – ha commentato Raffaele Erba, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle – Era una figura importante anche per le istituzioni regionali. E’ stato commovente il grande abbraccio dei figli e l’immenso affetto delle persone care che non sono mancate nel giorno dell’ultimo saluto. Al funerale erano presenti anche una rappresentanza del Corpo dei Bersaglieri e delle Associazioni Combattentistiche dove lui ha sempre militato con spirito di servizio e dedizione. Possiamo soltanto ringraziare Rino per i tantissimi anni nei quali ha reso onore a una divisa che amava incondizionatamente”.

 

Addio a “Rino” Colombo, un omaggio anche in Consiglio regionale

Lo scorso martedì 13 aprile un minuto di silenzio è stato dedicato a omaggiare il bersagliere Rino Colombo. L’uomo, di Asso,  era il più anziano Bersagliere in Lombardia. Nato nel 1920, aveva 100 anni e 6 mesi ma nonostante l’età avanzata aveva ancora una grande energia e godeva di ottima salute. A novembre aveva partecipato alla festa per i 100 anni del Corpo dei Bersaglieri del suo paese. Il Covid lo ha colpito mentre era in attesa di essere vaccinato.

La richiesta di rendere omaggio al bersagliere centenario era giunta da Raffaele Erba. “Credo fosse doveroso riservare un minuto di raccoglimento a un uomo che ha mantenuto vivo con il suo operato lo spirito del corpo d’arma dei Bersaglieri in Regione Lombardia. ‘Rino’ poteva rientrare nella lista dei primi vaccinati e diventare una delle figure in grado di dare un contributo importante nello stimolo alle adesioni della campagna comunicativa di sensibilizzazione vaccinale”.

 

(Nella foto d’archivio, Amatore Colombo con il sindaco Tiziano Aceti)

Necrologie