Menu
Cerca
Olgiate

Addio al dottor Lanfranco Bianchi, sindaco per cinque mandati.

A 100 anni era presidente onorario della Casa anziani da lui fondata.

Addio al dottor Lanfranco Bianchi, sindaco per cinque mandati.
Cronaca Olgiate, 23 Maggio 2021 ore 21:37

Addio al dottor Lanfranco Bianchi: medico apprezzato, nella sua carriera professionale era stato anche presidente dell’ordine dei medici di Como. Sindaco per cinque mandati amministrativi a Olgiate Comasco.

Addio al dottore

Lanfranco Bianchi ha vissuto sino all’ultimo con Olgiate nel cuore. Il prossimo mese di luglio avrebbe compiuto 101 anni. La sua dedizione all’impegno amministrativo lo portò a realizzare la Casa anziani, di cui eta ancora presidente onorario. Nelle sue battaglie politiche, anche l’impegno da consigliere provinciale e una candidatura a Roma.

Il cordoglio dell’Amministrazione comunale

Le parole del sindaco Simone Moretti, sulla scomparsa del dottore, per cui da sempre nutriva stima, ricambiata. “La Città di Olgiate Comasco si stringe con affetto alla Famiglia per la scomparsa questo pomeriggio del Dottor Lanfranco Bianchi. E non poteva essere che una data simbolica quella scelta dal "dottore" per lasciare la sua Olgiate.
Il 23 maggio, giornata della legalità e degli uomini delle istituzioni: e chi più di lui essendo stato per ben 5 volte Sindaco (1965-1968, 1969-1973, 1983-1988, 1992-2001 con un doppio mandato) ha incarnato il ruolo dell'amministratore pubblico che ha caratterizzato quasi 50 anni di vista amministrative olgiatese.
Se i fatti parlano più di tante parole, il lavoro che il Dottor Lanfranco Bianchi ha fatto per Olgiate è concreto ed ancor oggi visibile.
Da Olgiatese acquisito venendo da Solbiate ha formato da noi la sua famiglia, si è distinto nella sua professione di medico e dal 1965 è stato impegnato nella pubblica amministrazione ricoprendo per la prima volta la carica di Sindaco, a cui sono seguiti altri mandati.
Permettetemi di invidiare i mandati del Sindaco Bianchi… quando da una parte si aveva la possibilità di programmare ed investire anche sul lungo periodo ma alla base c’erano valori, rispetto tra le persone e per il ruolo pubblico ricoperto. Per me è stato un punto di riferimento e di confronto importante, con le nostre chiacchierate mai banali, che spaziavano su tanti argomenti.

I ricordi

Moretti continua: “ I tre ricordi tra tanti altri, tra cui spicca e rimane scolpita nella pietra la sua fiducia data a un gruppo di ventenni di cui facevo parte anche io appena entrati in Pro Loco nel 1998.  E quando da parte degli adulti e dei personaggi carismatici oltre che primi cittadini viene concessa la fiducia, questo fatto non si dimentica. Per me questo rimane il più grosso insegnamento ricevuto. Mi mancherà Dottore e mancherà alla sua Olgiate”.

Il cordoglio degli olgiatesi e del mondo del volontariato

In questi minuti i messaggi di cordoglio dei cittadini e in particolare di rappresentanti delle associazioni tributano l’omaggio allo storico medico e sindaco, dall’ironia affilata e dalla capacità di attraversare le stagioni della vita e della dedizione al Comune con piglio sempre deciso, anche in età avanzata.

Necrologie