Cronaca
Cordoglio

Addio Ginetta, consigliere comunale ad Albese con Cassano

Comunità in lutto per la scomparsa della consigliera comunale 65enne Regina Bianchi, volontaria anche della Pro Loco.

Addio Ginetta, consigliere comunale ad Albese con Cassano
Cronaca Erba, 19 Giugno 2022 ore 11:32

La comunità di Albese con Cassano è in lutto per la scomparsa della consigliera comunale 65enne Regina Bianchi, Ginetta come la chiamavano affettuosamente tutti.

Addio Ginetta, consigliere comunale ad Albese con Cassano

A comunicare la triste notizia è stata l'Amministrazione comunale di Albese con Cassano, che ha detto addio alla stimata consigliera di maggioranza con delega alla Cultura.
È con grande dolore che comunichiamo la prematura scomparsa del consigliere comunale Bianchi Regina, Ginetta per gli amici ovvero per tutti. Una donna eccezionale che ha dato moltissimo al nostro paese. Presidente della Pro Loco, consigliere e assessore comunale, membro del coro G.P. da Palestrina e Calenda Maya oltre a mille altri impegni dedicati agli altri. Ricorderemo per sempre la sua disponibilità, gentilezza e generosità. Lascia un grande vuoto nel cuore di tutti e il rimpianto per quello che avrebbe potuto ancora dare. Le condoglianze vanno alla signora Nena.

Regina Bianchi: il suo impegno per la comunità

Regina Bianchi era insegnante di musica e, già a 16 anni, è iniziato il suo impegno per Albese con Cassano con il suo ingresso nella Pro Loco, da cui non è più uscita diventando via via consigliere, segretaria e infine presidente. Grazie alla passione per la musica ha fatto parte anche dei cori albesini e, nell’ambito del volontariato, è stata socia fondatrice dell’Associazione “Talea” e di “impara l’arte”, in cui si realizzano manufatti a scopo benefico. Faceva poi parte del progetto “SeLeggo” per i ragazzi dislessici. Da oltre dieci anni era inoltre membro del gruppo politico "Buonsenso per Albese con Cassano" e così descriveva il suo impegno e la sua scelta politica nel corso dell'ultima campagna elettorale: "Quando dieci anni fa Alberto mi chiese di far parte del suo gruppo accettai con l’entusiasmo che mi contraddistingue, anche perché l’approccio verso i compaesani e il programma proposto erano pienamente in linea con le mie idee. Se dovessi scegliere qualcosa che mi ha dato particolare soddisfazione in questi dieci anni di mandato è vedere che, finalmente, il Centro Civico è vivo, pieno di suoni e di colori di bambini e ragazzi che imparano con gioia la voglia di stare insieme per condividere le loro passioni".
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie