Menu
Cerca
A Como

Aggredito 18enne in piazza Volta. Fratelli d'Italia: "Serve prevenire queste situazioni"

"Bene le telecamere, ma se servirà andranno adottate ordinanze specifiche".

Aggredito 18enne in piazza Volta. Fratelli d'Italia: "Serve prevenire queste situazioni"
Cronaca Como città, 07 Febbraio 2021 ore 11:10

Ancora un episodio di violenza urbana in piazza Volta a Como, ieri pomeriggio, 6 febbraio 2021. Un ragazzo di 18 anni era stato aggredito ed è stato soccorso dai sanitari della Croce Rossa di Como intervenuta sul posto intorno alle 15.30. Proprio i volontari hanno chiamato la Polizia. Tra le ipotesi un’aggressione ai suoi danni da parte del branco, indagano le Forze dell'ordine visto che il giovane non ha voluto dare spiegazioni sull'accaduto. La sezione cittadina di Fratelli d'Italia chiede una risposta forte da parte dell'Amministrazione.

Aggredito 18enne in piazza Volta. Fratelli d'Italia: "Serve prevenire queste situazioni"

A parlare è il consigliere comunale di Fd'I, Sergio De Santis, vice presidente della Commissione Sicurezza del Comune di Como.

"Risse e assembramenti sono causati da gruppi di giovani che si muovono con le caratteristiche del branco, spostandosi all'interno del centro storico con il solo intento di cercare un pretesto per scatenare scontri, quasi sempre incuranti del rispetto delle basilari norme di prevenzione del covid, come indossare le mascherine, o rispettare il distanziamento fisico. Va benissimo quindi installare le telecamere, come annunciato giorni fa dall'assessore Negretti, ed aumentare la presenza dissuasiva delle forze dell'ordine, anche intervenendo nei punti di ritrovo di queste gang, prima che inizino a muoversi. Nel caso questo non fosse ancora sufficiente, pensiamo che il Sindaco, quale rappresentante della comunità locale e quale ufficiale di governo, debba adottare ordinanze specifiche per prevenire ed eliminare queste situazioni, pericolose e dannose per l'immagine stessa della città".

Necrologie