Cronaca
Bizzarone

Aggressione in villa, ancora in ospedale l'imprenditore ferito da tre rapinatori

Solidarietà da amici e conoscenti dopo il terribile episodio.

Aggressione in villa, ancora in ospedale l'imprenditore ferito da tre rapinatori
Cronaca Olgiate, 10 Maggio 2022 ore 12:46

Aggressione in villa a Bizzarone: ancora in ospedale l'imprenditore ferito da tre malviventi.

Aggressione in villa, la ricostruzione

Mancavano pochi minuti allo scoccare della mezzanotte di sabato 7 maggio quando tre uomini incappucciati, probabilmente di origini straniere, si sono introdotti nella villa del noto imprenditore Antonello Cincera, situata in via Ratti. I malviventi, dopo aver avuto accesso all’abitazione dal garage, si sono precipitati nel salotto. Secondo la ricostruzione, l’uomo, 60 anni appena compiuti, avrebbe reagito, scatenando l’ira dei malviventi che lo avrebbero aggredito armati di una pistola e di un cacciavite. Dopo esser riuscito a dare l’allarme, i rapinatori avrebbero mollato la presa dileguandosi con l’utilitaria di famiglia dopo essersi impossessati di alcuni preziosi e di una somma in denaro contante. Le indagini in corso cercheranno di ricostruire l’accaduto con l’aiuto delle telecamere, private e pubbliche.

Imprenditore in ospedale

A causa delle ferite riportate, Cincera, proprietario dell’omonima attività di onoranze funebri, benvoluto da tutti in paese, risulta ancora essere sotto osservazione all’ospedale Sant’Anna di Como e, nei prossimi giorni, farà rientro a casa. E in tanti, in questi giorni, hanno fatto sentire la vicinanza all'imprenditore: tra loro, ha manifestato solidarietà anche la Bocciofila Esperia 1933 di Olgiate Comasco.

Seguici sui nostri canali
Necrologie