Cronaca
Dalla Svizzera

Aggressione nel Luganese: arrestati due minorenni italiani

Identificati e fermati un 16enne e un 17enne, cittadini italiani residenti nel Canton Argovia.

Aggressione nel Luganese: arrestati due minorenni italiani
Cronaca 24 Gennaio 2021 ore 11:38

Ferito un 35enne svizzero.

L'episodio ieri sera nei pressi della stazione

Poco prima delle 17.30 di ieri, sabato 23 gennaio, a Lugano, nei pressi della stazione ferroviaria, è avvenuta un'aggressione ai danni di un 35enne cittadino svizzero domiciliato nella regione. I successivi accertamenti della Polizia cantonale hanno portato all'identificazione e al fermo, effettuato da agenti della Polizia della città di Lugano, di un 16enne e di un 17enne, cittadini italiani residenti nel Canton Argovia, e di un 19enne svizzero domiciliato nella regione. Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di tentato omicidio intenzionale, lesioni gravi, aggressione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti.

Ricovero in ospedale per il ferito

Il 35enne ha riportato serie ferite a un occhio che ne hanno richiesto il ricovero all'ospedale. L'inchiesta, coordinata dal Ministero pubblico e dalla Magistratura dei minorenni, prosegue al fine di ricostruire l'esatta dinamica dell'aggressione.

Necrologie