Cronaca
Rodero

Agorà 97 e il Giro d'Italia delle cure palliative pediatriche

Sinergia con i campioni del ciclismo e convegno all'ospedale Sant'Anna.

Agorà 97 e il Giro d'Italia delle cure palliative pediatriche
Cronaca Olgiate, 13 Maggio 2022 ore 16:36

In occasione del progetto “Giro d’Italia delle cure palliative pediatriche”, presentato in Regione Lombardia martedì 10 maggio, Agorà 97 e in modo particolare l’equipe di Casa di Gabri - la Comunità socio-sanitaria per minori con gravissime disabilità, ad alta complessità assistenziale e tecnologicamente dipendenti - ha pensato di organizzare due eventi di sensibilizzazione e conoscenza che si inseriscono nella ricorrenza dei 25 anni dalla nascita della cooperativa.

Un quarto di secolo di attività

Già 25 anni di attività: una storia di progetti, di obiettivi raggiunti, di solidarietà, di continue e nuove sfide nel sociale e nella sanità sempre con la persona umana al centro della propria missione, valorizzando ogni giorno ogni individuo nel rispetto, stima ed amore, oltre che nella cura, nell'aiuto e nell’assistenza. Non è un traguardo ma una meta da cui ripartire con maggior vigore. Sabato 21 maggio tutti i bambini del territorio, in particolare i bambini delle scuole elementari e delle associazioni sportive, sono invitati a Rodero presso Casa di Gabri per l’evento "Un giorno in maglia rosa": un pomeriggio di incontro, animazione, gioco e musica. A partire dalle ore 15 nel piazzale antistante Casa di Gabri ci saranno diversi momenti di aggregazione.

Inaugurazione dell'Albero della vita

Il pomeriggio si aprirà con l’inaugurazione dell’Albero della vita, all’interno del giardino di Casa di Gabri alla presenza delle istituzioni e delle autorità; il grande ulivo, da sempre simbolo di rinascita e di pace, prenderà ancora più  vita con tante foglie nuove con i nomi di tutti i bambini che negli anni sono stati ospitati e assistiti nella Casa. Il pomeriggio continua con animazione artistica con Greg Mancino, l’artista pittore del cuore e del colore con la sua arte giocosa, conosciuto per la sua generosità e l’impegno nel sociale, soprattutto a favore dei bambini.
Porta la sua arte in momenti di animazione spettacolare con i bambini e per i bambini. Seguono dimostrazione dell’Unità Cinofila della Guardia di finanza, Esposizione di automezzi delle Forze dell’ordine, della Croce rossa e di maglie dei campioni del ciclismo, Musica e merenda in compagnia. Tutti i bambini sono invitati a lasciare un messaggio di amicizia ai bimbi di Casa di Gabri e riceveranno la maglietta di "Un giorno in maglia rosa".

Giro d'Italia amico di Casa di Gabri

Ma il mondo del ciclismo è già entrato a Casa di Gabri. Nei giorni scorsi, prima della partenza del Giro d’Italia 2022, Stefano Allocchio, direttore di corsa, in anteprima, avendo saputo dell'iniziativa organizzata da Agorà 97, ha donato la Maglia rosa ufficiale del Giro d'Italia 2022 facendo visita ai bambini. E proprio i bimbi di Casa di Gabri, grazie alle parole di una operatrice dell’equipe socio-sanitaria, porteranno il loro saluto anche al convegno "La pediatria della speranza" che Agorà 97 Onlus promuoverà martedì 24 maggio con il patrocinio della Asst Lariana e in particolare con la UO di Pediatria diretta da Angelo Selicorni a San Fermo della Battaglia nell’auditorium dell’ospedale Sant’Anna.Il  filo conduttore sarà quello di comprendere
l’ampiezza del raggio di potenziale azione delle cure palliative pediatriche, la necessità di una loro
implementazione in tutte le sue declinazioni e, soprattutto, quanto l’efficacia e l’efficienza di tutte queste azioni possano agire come “generatori di speranza” nei confronti di un numero elevato di famiglie e bambini fragili.

Testimonianze significative

La mattinata proposta verrà introdotta da due testimonianze di famiglie che hanno sperimentato
l’accoglienza presso due realtà significative del territorio. Verranno quindi declinati i principi essenziali relativi alle cure palliative pediatriche e la loro relazione con ciò che da qualche anno viene definita la “pediatria della disabilità”. Le Cure Palliative per i bambini sono la cura totale attiva del corpo, della mente e dello spirito, e comprendono anche il sostegno alla famiglia. La giornata di studio proposta da Agorà 97 in collaborazione con Asst Lariana si inserisce, insieme all’evento del 21 maggio, nel mese di sensibilizzazione nazionale a questo approccio denominato Giro d’Italia della cure palliative pediatriche.

I dati

In Lombardia i minori che potenzialmente necessiterebbero di cure palliative pediatriche sono circa 4.200, di cui circa 1.800 con bisogni complessi. Le cure palliative pediatriche sono un approccio assistenziale in grado di garantire ai minori affetti da malattie inguaribili e alle loro famiglie la miglior qualità di vita possibile, attraverso il lavoro di professionisti specializzati che si prendono cura dei bambini e sostengono le famiglie in tutte le fasi della malattia, alleviando sofferenze fisiche, psicologiche, emotive e spirituali. Le cure palliative pediatriche sono un diritto, sono strutturate sul bisogno dei bambini, si fanno carico del nucleo familiare e amicale, promuovono lo sviluppo del bambino, rispettano la dignità della persona, si realizzano in tutti i luoghi di cura e di vita del bambino e della famiglia, prevedono la realizzazione di centri di
riferimento regionale, necessitano di personale formato e competenze integrate: sono questi i punti proposti dal Manifesto Italiano delle Cure Palliative Pediatriche, redatto insieme a oltre 200 professionisti sociosanitari, Agorà 97 inclusa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie