Cronaca
Erba

Alla scoperta della Valle Bova con il sindaco

Passeggiata esplorativa tra i sentieri.

Alla scoperta della Valle Bova con il sindaco
Cronaca Erba, 12 Giugno 2022 ore 11:29

Pronto il progetto del Rotary.

 

 

Quattro passi nella Valle di Caino

Passeggiata esplorativa ieri, sabato 11 giugno, in compagnia del sindaco Veronica Airoldi e del presidente del Rotary Club Cristian Paradiso, alla scoperta dei luoghi di interesse di quella che è anche conosciuta come la Valle di Caino.  Gli erbesi, dunque, si riappropriano della Valle Bova grazie al progetto Explora del Rotary Club Erba Laghi e alla riapertura del Buco del Piombo, un appuntamento sempre più vicino.

Novità lungo il percorso

Proprio ieri è stato ufficialmente inaugurato un nuovo e originale sistema informativo e conoscitivo dell'ambiente. Sono stati infatti resi disponibili gli info point e i testi dei punti importanti presenti lungo il camino di risalita verso l’orrido del Caino: dal Ponte di legno, alla fornace, dalla carbonaia all’antica strada utilizzata dai nostri antenati, dalle specie di fauna e flora presenti in questo angolo di natura negli ultimi decenni poco valorizzato. Fino alla marmitta dei giganti, ai massi erratici e infine alle scale di ferro e di legno, utilizzate per risalire la montagna. E non ultimo al Buco del Piombo che è stato oggetto negli ultimi mesi di lavori di messa in sicurezza delle pareti con finanziamenti regionali.

Rilancio del turismo

Grazie al progetto Explora del Rotary Club Erba Laghi l'obiettivo è incrementare il turismo in Valle Bova. Presenti ieri anche i tanti collaboratori al progetto a partire dall’associazione Amici Valle Bova con il presidente e i suoi soci. Gli Amici della Riserva, insieme alla direzione della Riserva regionale della Valle Bova stessa e al Comune sono solo alcuni dei partner che hanno lavorato a questa operazione. Nell’elenco dei collaboratori il Rotary Club Erba Laghi ricorda anche il gruppo culturale La Martesana, il gruppo gruppo Amici di Crevenna (già Cà Mornigo), gli esperti di storia locale, ambiente, flora e fauna come Angelo Garofoli, Antonello Marieni, Alessandro Marieni, Sergio Boscacci.

5 foto Sfoglia la gallery

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie