Cronaca
in edicola

Allarme cinghiali nell'Olgiatese: interrogazione parlamentare alla Camera

Un olgiatese ha rischiato un incidente e i branchi si avvicinano sempre di più ai centri abitati in cerca di cibo.

Allarme cinghiali nell'Olgiatese: interrogazione parlamentare alla Camera
Cronaca Olgiate, 23 Gennaio 2021 ore 17:03

Abilitare nuovi selecontrollori e prolungare l’attività di caccia collettiva: interrogazione parlamentare depositata dalla Lega alla Camera, con focus specifico sull’allarme ungulati nell’Olgiatese.

Allarme cinghiali nell'Olgiatese: interrogazione parlamentare alla Camera

Nelle ultime settimane infatti si sono moltiplicate tra Olgiate Comasco, Colverde e Albiolo le segnalazioni di cinghiali vicini ai centri abitati. Un olgiatese ha raccontato ai colleghi del Giornale di Olgiate di averne schivato uno per poco in strada, sulla garibaldina Bis. Il sindaco di Colvede nelle scorse settimane aveva raccolto le tante segnalazioni sul tema dei suoi concittadini. Il problema è che con i Dpcm attivi che impediscono la caccia gli ungulati sono aumentati sul territorio e con la neve e il freddo si avvicinano ai centri abitati in cerca di cibo.

La richiesta: modificare la legge numero 157 del 1992 in modo tale che venga prevista "la figura dell’operatore volontario, ossia un selecontrollore munito di licenza per l’esercizio venatorio che, a seguito di appositi corsi di formazione, possa fornire a titolo volontario supporto nell’effettuazione del contenimento numerico della fauna selvatica, oggi in capo solo agli agenti dipendenti di Regioni, Province e città metropolitane".

Tutti i dettagli sul Giornale di Olgiate da sabato 23 gennaio 2021 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui  

Necrologie