Il messaggio

Antonio Rossi dal Sant'Anna: "Sto bene, ringrazio tutti coloro che mi sono vicini"

L'olimpionico lecchese, sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia, ha subito un intervento di angioplastica con impianto di stent. Gli auguri di Fontana: "Un grande spavento, ma lo sento già forte al telefono".

Antonio Rossi dal Sant'Anna: "Sto bene, ringrazio tutti coloro che mi sono vicini"
Cronaca Brianza, 21 Luglio 2021 ore 14:24

Antonio Rossi, ricoverato al Sant'Anna di Como dove è stato operato al cuore a seguito di un infarto che l'ha colpito domenica scorsa in Veneto, ha diramato nel pomeriggio un messaggio che tranquillizza amici e fan.

Rossi: "Grazie a chi mi ha prontamente soccorso"

"Ringrazio innanzitutto chi prontamente è intervenuto, prima soccorrendomi a Conegliano Veneto, poi operandomi a Como" ha detto il sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega allo Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi . "Un pensiero particolare va al dottor Mario Galli e alla sua equipe. Sto bene, la situazione è sotto controllo e conto di ritornare rapidamente alla normalità. Sono moltissimi i messaggi di affetto che sto ricevendo in queste ore. A tutti coloro che mi sono stati vicini, un forte abbraccio virtuale e un arrivederci a presto".

Intervento di angioplastica

Rossi, sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega allo Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi, e pluricampione olimpico, è stato sottoposto ad un intervento di angioplastica e impianto di stent.

Il governatore Fontana: "Un grande spavento, ma lo sento già forte"

Da Palazzo Lombardia sono arrivati gli auguri di ponta ripresa da parte del governatore Attilio Fontana.

"Forza Antonio! In questi giorni sono stato in contatto con lui e rassicura sentirlo già forte al telefono. L'intervento è andato bene e sta meglio". Lo scrive sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. Il governatore aggiunge che "per il caro amico e importante collaboratore Antonio Rossi, campione olimpico e sottosegretario allo Sport di Regione Lombardia, con delega alle Olimpiadi, è stato un grande spavento. Domenica, infatti, mentre correva una mezza maratona, ha avuto un malore che ha richiesto un'operazione urgente".

"Da tutti noi - prosegue Attilio Fontana - grandi auguri di pronto recupero: abbiamo da organizzare delle Olimpiadi qui! E grazie ovviamente al dottor Mario Galli e ai medici che lo hanno curato prima in Veneto e poi all'Ospedale Sant'Anna di Como".

Necrologie