Arrestato marocchino a Cantù per aver aggredito gli agenti di Polizia

Poco prima aveva picchiato su un autobus un ragazzo.

Arrestato marocchino a Cantù per aver aggredito gli agenti di Polizia
Canturino, 13 Dicembre 2019 ore 18:24

La Polizia di Stato giovedì 12 dicembre ha arrestato una persona per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Arrestato marocchino a Cantù

In particolare, alle 23,30, gli agenti impegnati in specifiche attività di controllo del territorio nel comune di Cantù nell’ambito dei servizi predisposti per il contrasto dei reati predatori, sono stati avvicinati da un ragazzo spaventato e in lacrime, il quale riferiva di essere stato minacciato e percosso da un cittadino extracomunitario mentre si trovava a bordo di un autobus.

Nell’immediatezza il personale di Polizia si è messo sulla tracce dell’uomo che è stato rintracciato dopo qualche istante all’interno di un bar ubicato nelle vicinanze, dove stava molestando le persone presenti. L’uomo, successivamente identificato per B.A., classe 1985 cittadino marocchino, regolare sul territorio dello Stato, alla vista della Polizia, in un primo momento sembrava collaborativo, salvo poi andare immotivatamente in escandescenze, spintonando ed aggredendo gli operatori di Polizia e cercando di compiere atti anticonservativi. L’uomo è stato anche trovato in possesso di un modico quantitativo di hashish detenuto per uso personale.

In conseguenza l’uomo è stato accompagnato presso gli Uffici della Questura e tratto in arresto per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, e trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa del rito direttissimo che si è celebrato nella giornata odierna e si è concluso con la richiesta di un termine a difesa da parte dell’avvocato dell’arrestato con differimento del giudizio all’udienza del 16 gennaio 2020. Sino a quella data l’arrestato rimarrà sottoposto all’obbligo di dimora nella propria abitazione nelle ore notturne.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia