Arrestato per estorsione al valico di Brogeda

L'arrestato è stato associato al Bassone di Como.

Arrestato per estorsione al valico di Brogeda
Como città, 28 Gennaio 2020 ore 12:17

Nella giornata di ieri, lunedì 27 gennaio 2020, il personale del settore della Polizia di Frontiera di Chiasso, al valico di Brogeda, ha proceduto, all’arresto di C.I. classe 1973, cittadino bosniaco.

Arrestato per estorsione al valico di Brogeda

L’uomo era destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica al Tribunale di Varese per il reato di estorsione in concorso. Dovrà espiare la pena di anni 2, 7 mesi e 25 giorni di reclusione e una multa di euro 300 euro. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato associato al Bassone di Como, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il risultato si inserisce nell’ambito di mirati servizi di controllo di retro valico quotidianamente effettuati dalla Polizia di Stato e finalizzati al contrasto dell’immigrazione clandestina e al fenomeno della criminalità transfrontaliera.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia