Cronaca
in manette

Arrestato per spaccio a Bregnano, hashish anche nella cassetta degli attrezzi

L'uomo, residente a Giussano, è stato portato al Bassone.

Arrestato per spaccio a Bregnano, hashish anche nella cassetta degli attrezzi
Cronaca Canturino, 27 Marzo 2020 ore 14:16

Nella serata di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Cermenate, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, B.C., cittadino di Giussano, classe 1965, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Arrestato per spaccio a Bregnano

Tutto è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, quando i militari della Stazione di Cermenate hanno proceduto al controllo di B.C. a bordo della propria autovettura, ferma in sosta in via Mazzini con lo sportello aperto a Bregnano. Insospettiti dal suo atteggiamento all’atto del controllo e vista la sua agitazione, i militari hanno approfondito le ricerche trovando, nove panetti di hashish del peso complessivo di 900 grammi. I primi quattro erano nascoti nella tasca del suo giubbotto, mentre gli altri cinque erano occultati in una borsa posta all’interno del bagagliaio.

Hashish anche nella cassetta degli attrezzi

Perquisizioni estese anche al domicilio ed al luogo di lavoro dell'uomo, un’officina meccanica in provincia di Monza e Brianza. In una cassetta per gli attrezzi, venivano rinvenuti ulteriori 195 grammi di hashish. Le operazioni, dunque, si sono concluse con il sequestro di oltre un chilogrammo di hashish e l'arresto di B.C. , portato al Bassone in attesa del giudizio di convalida.

Necrologie