in provincia di varese

Ats Insubria ha rilevato 14 casi di variante scozzese

I casi sono stati rilevati a Viggiù, in provincia di Varese.

Ats Insubria ha rilevato 14 casi di variante scozzese
Cronaca Brianza, 18 Febbraio 2021 ore 09:23

Martedì 16 febbraio 2021 ATS Insubria ha rilevato 14 tamponi positivi per variante scozzese, emersi a seguito di una campagna di testing effettuata su un campione di popolazione di circa 200 persone residenti nel Comune di Viggiù, in provincia di Varese. L’indagine analitica è stata condotta dal Laboratorio di Microbiologia dell’ASST Sette Laghi, diretto dal Prof. Fabrizio Maggi. A riportarlo è Primasaronno.it.

Ats Insubria ha rilevato 14 casi di variante scozzese

La scelta di effettuare un approfondimento su un target di popolazione definito del Comune è stata determinata da un andamento dei contagi crescenti nel corso delle ultime due settimane sul territorio, in particolare nella popolazione scolastica. A seguito del rilievo, di concerto con le Autorità competenti e il sindaco del Comune di Viggiù, è stato deciso di allargare l’attività di indagine all’intera popolazione (circa 5.000 abitanti).

La variante scozzese è stata identificata in Italia in modo sporadico a partire da ottobre 2020. In base ai dati ad oggi disponibili questa variante appare piuttosto simile al virus originale, in termini di virulenza e di diffusione.

QUI TUTTI GLI ALTRI DETTAGLI SUL COMUNE DI VIGGIù

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli