Cronaca
ripresa dalle telecamere

Atto vandalico contro il defibrillatore di Montano Lucino: sindaco pronto alla denuncia

La donna che ha compiuto il gesto è stata ripresa dalla videosorveglianza.

Atto vandalico contro il defibrillatore di Montano Lucino: sindaco pronto alla denuncia
Cronaca Olgiate, 24 Luglio 2021 ore 12:03

Atto vandalico contro il defibrillatore di Montano Lucino: sindaco pronto alla denuncia.

Atto vandalico contro il defibrillatore di Montano Lucino

Brutto episodio, ripreso dalle telecamere di videosorveglianza, mercoledì scorso attorno alle 21.30. Una donna di mezza età, bionda, ha infatti deciso di rovistare nell'armadio in cui è custodito il defibrillatore, lo ha estratto, aperto asportandone le piastre e danneggiando le batterie. Rendendo quindi l'importante strumento salvavita inutilizzabile e da sostituire.

"La si vede bene nel filmato che allegherò alla denuncia che mi appresto a depositare - ha commentato il sindaco di Montano Lucino Alberto Introzzi - Speriamo di rintracciarla, non tanto per il danno economico, ma per l'aver fatto venir meno un importante presidio sanitario d'emergenza".

Foto di repertorio

Necrologie