a como

Bando Cultura, contributi ordinari: il Comune stanzia 50mila euro. Ecco come richiederli

Ogni realtà non potrà ricevere più di 5mila euro.

Bando Cultura, contributi ordinari: il Comune stanzia 50mila euro. Ecco come richiederli
Como città, 13 Novembre 2020 ore 17:08

Da oggi, venerdì 13 novembre, le realtà di Como che operano nella cultura potranno ricevere un aiuto economico dal Comune, per far fronte ai duri colpi inferti dalla pandemia. Nell’albo pretorio online (sezione “Avvisi”, qui il link) è stato pubblicato il bando per richiedere i contributi ordinari. Il Settore Cultura, Musei e Biblioteca ha infatti deciso di intervenire per sostenere e valorizzare l’attività ordinaria di tutte quelle associazioni e fondazioni comasche che nel 2019 hanno arricchito l’offerta culturale cittadina.

“Con questa misura cerchiamo di portare una boccata d’ossigeno alla cultura in un periodo logorante per tutto il settore e anche per le realtà che operano nella nostra città” ha spiegato l’assessore alla cultura, Livia Cioffi.

Contributi ordinari: come richiederli?

Possono presentare la domanda di contributo istituzioni, associazioni, fondazioni riconosciute (anche partecipate dal Comune di Como) che svolgono attività ordinaria di produzione e promozione culturale, senza finalità di lucro e con sede legale nel territorio del Comune di Como.

Per quanto concerne la valutazione delle istanze, verranno valorizzati soprattutto i rapporti con il territorio (università, istituti scolastici, associazioni, tessuto sociale, ecc.) e l’attività nei quartieri.

Il soggetto beneficiario, così come descritto all’art. 2, dovrà formulare un’istanza di contributo contenente la descrizione dell’attività svolta nel periodo 1.1.2019 – 31.12.2019. Il contributo ordinario potrà essere riconosciuto tenendo conto dell’eventuale disavanzo e comunque nella misura massima del 50% del bilancio 2019.

I fondi totali messi a disposizione dal Comune sono di 50mila euro e ogni realtà non potrà ricevere più di 5mila euro.

Le richieste di contributo dovranno essere formulare secondo le modalità specificate nel bando, e dovranno pervenire al protocollo generale entro le ore 12 di giovedì 10 dicembre.

 

Martina Sangalli

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia