Cronaca
economia

Bcc sigla un accordo per sostenere le aziende nella gestione pagamenti, fornitori e dipendenti

A disposizione delle aziende finanziamenti con condizioni agevolate.

Bcc sigla un accordo per sostenere le aziende nella gestione pagamenti, fornitori e dipendenti
Cronaca Canturino, 06 Aprile 2020 ore 12:24

Una partnership per dare un grande aiuto economico alle attività imprenditoriali in questo momento di difficoltà. Le BCC Brianza e Laghi, BCC Valsassina, BCC Lezzeno, BCC Valle del Lambro, insieme alle Associazioni di categoria delle province di Como, Lecco, Monza e Brianza hanno siglato un accordo per sostenere le aziende clienti del Credito Cooperativo nel gestire i pagamenti a fornitori e dipendenti, anche attraverso anticipazioni della cassa integrazione direttamente alle aziende.

Bcc sigla un accordo per sostenere le aziende

“Oltre agli istituti di credito del Gruppo Cooperativo ICCREA - ci hanno spiegato i vertici delle BCC locali - hanno aderito a questa operazione Confartigianato di Como, di Lecco e di Monza Brianza, Cna del Lario e della Brianza, Confcommercio Como e Confcommercio Lecco, API Lecco, Confcooperative di Como e Lecco, Confesercenti Como e Lecco e Compagnia delle Opere di Como e Lecco”. Grazie a questa intesa le Banche di Credito Cooperativo coinvolte e i Confidi delle principali Associazioni Datoriali metteranno a disposizione delle aziende finanziamenti con condizioni agevolate sia in termini di tasso sia in termini commissionali, sfruttando anche gli interventi definiti dal decreto Cura Italia sul Fondo Centrale di Garanzia.

“Ci stiamo mettendo tutti in gioco – dichiarano i Presidenti delle BCC – i nostri Istituti di Credito fanno la loro parte come erogatori di liquidità a condizioni favorevoli alle attività del territorio e i Consorzi fidi fanno la loro, applicando commissioni agevolate. Una sinergia che ha un solo scopo, quello di aiutare il nostro importantissimo tessuto imprenditoriale per sostenere le cellule sane della nostra economia e contribuire al superamento di questo momento di grande difficoltà”. In questa delicatissima situazione, affermano i presidenti, le BCC dimostrano ancora una volta di essere in prima fila nel sostegno all’economia locale e confermano con fatti e iniziative concrete di essere le vere banche di territorio e di comunità.

Lavoro in sinergia

Soddisfazione è stata espressa dagli esponenti delle associazioni e dei consorzi fidi per la sensibilità e la vicinanza al territorio dimostrata anche in questa occasione dalle Banche di Credito Cooperativo. Una sinergia di collaborazione che riconferma l’importanza della relazione fra gli istituti di credito cooperativo locali e le associazioni territoriali, relazione che anche in questa circostanza contribuisce a dare risposte economiche e finanziarie concrete agli operatori. L’accordo prevede finanziamenti che porteranno una bella boccata d’ossigeno alle imprese dell’area Pedemontana che comprende le province di Como, Lecco, Monza e Brianza dove le attività forzatamente chiuse hanno bisogno di liquidità per far fronte alle spese che devono comunque affrontare, anche a bocce ferme.

Necrologie