Bene la campagna per salvare il cinema Gloria: obiettivo 120mila euro entro giugno

Dal 1 marzo sono stati già raccolti 15mila euro ma il percorso è lungo.

Bene la campagna per salvare il cinema Gloria: obiettivo 120mila euro entro giugno
Como città, 11 Marzo 2019 ore 13:21

E' partita bene la campagna di raccolta fondi "Manchi tu nell'aria" per salvare il cinema Gloria con un acquisto collettivo dell'immobile.

Cinema Gloria: primo step a giugno per il compromesso

A dieci giorni dal via della raccolta fondi sono già stati raccolti 15mila ma il percorso è ancora lungo. "Un buon risultato che ci incoraggia ma che rappresenta solo un piccolo passo verso l’obiettivo che ci siamo posti. La bellissima assemblea del 1° marzo ci ha confermato il grande interesse e la grande partecipazione di tanti, ma questo dovrà tradursi in questi primi tre mesi, in una poderosa raccolta che ci permetta di raccogliere i primi 120mila euro entro la metà di giugno, cifra che ci permetterà di andare al compromesso con la proprietà e concretizzare l’impegno, ora verbale, di acquisto" spiegano da Arci Xanadù, attuali gestori della sala cinematografica e promotori dell'iniziativa.

"Nel frattempo, contando sul sostegno già espressoci da tanti artisti e persone del cinema e dello spettacolo locali e nazionali,  stiamo costruendo un fitto programma di iniziative che diventerà sempre più poderoso nei prossimi mesi e certamente contribuirà a sostenere il progetto. Non solo, stiamo preparando una nuova strategia di comunicazione che tenga alta la visibilità e che riesca, attraverso la rete Arci, a far uscire sempre di più il progetto dai confini locali" hanno aggiunto dal circolo.

Come donare

  • Tramite bonifico bancario a favore di Circolo ARCI Xanadù, codice IBAN IT35D0617510904000000341580 con causale “Donazione campagna manchiTUnellaria";
  • Tramite carta di credito o prepagata sul sito dello Spazio Gloria;
  • Direttamente presso lo Spazio Gloria;
  • Tramite la piattaforma di crowdfunding Produzioni dal Basso cliccando QUI

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Seguici sui nostri canali
Necrologie