Montano Lucino

Blitz nell’area boschiva: un arresto per spaccio di droga

Sorpreso, ha tentato la fuga, dimenandosi e colpendo  con calci e pugni i Carabinieri.

Blitz nell’area boschiva: un arresto per spaccio di droga
Olgiate, 03 Agosto 2020 ore 14:21

Blitz nell’area boschiva di Montano Lucino: un arresto per spaccio di sostanze stupefacenti.

Il blitz dei Carabinieri

Nel corso del pomeriggio di ieri, 2 agosto 2020, nell’ambito delle quotidiane attività di contrasto condotte dai militari della Compagnia Carabinieri di Cantù e finalizzate alla repressione delle fenomenologie criminali connesse con i reati predatori e lo spaccio di sostanze stupefacenti, i militari della Stazione  di Lurate Caccivio hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, E.B., 24 enne, cittadino marocchino, in Italia senza fissa dimora, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico ufficiale. Il tutto è avvenuto in zona boschiva che si sviluppa e costeggia via Gironico a Montano Lucino. I militari operanti, nell’ambito di un servizio predisposto a seguito dell’evidenza di una zona di spaccio (percepita nel corso dei quotidiani servizi di monitoraggio svolti dalla Stazione di Lurate Caccivio), si sono infiltrati nella boscaglia mimetizzandosi e accerchiando la postazione di spaccio. In quel luogo, E.B. è stato notato mentre tagliava e confezionava sostanza stupefacente. Sorpreso, ha tentato la fuga, dimenandosi e colpendo  con calci e pugni gli operanti che sono comunque riusciti a bloccarlo. Perquisito, è stato trovato in possesso di cocaina (55 grammi avvolti in due involucri di cellophane), 570 euro, 140 franchi svizzeri, un telefono cellulare. L’arrestato, concluse le formalità, è stato portato  alBassone a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia