Cronaca

Blocca la corsa del bus Como Cantù: denunciato giovane comasco

Sfruttando il servizio di "chiamata muta" il conducente ha risolto la situazione senza che nessuno si facesse male.

Blocca la corsa del bus Como Cantù: denunciato giovane comasco
Cronaca Canturino, 04 Settembre 2018 ore 13:42

Senza biglietto blocca la corsa del bus Como Cantù. A risolvere la situazione il conducente che ha prontamente sfruttato il servizio di “chiamata muta”, una sorta di alert alle forze dell'ordine.

Blocca la corsa del bus Como Cantù: era senza biglietto

Nel corso della mattinata di ieri, lunedì 3 settembre, i militari dell’Aliquota Radiomobile del NOR della Compagnia di Cantù hanno denunciato in stato di libertà un giovane comasco classe 1995. Quest'ultimo infatti si è reso responsabile del reato di interruzione di pubblico servizio.

Nel pomeriggio di domenica infatti, a seguito di una cosiddetta “chiamata muta” inviata dal conducente di un bus della tratta Como Cantù possibile grazie al “Progetto ASF – AREU Emergenze” e ricevuta dalla Centrale Operativa di Cantù sul numero unico d’emergenza 112, i militari sono intervenuti. Un ventitreenne, sprovvisto di titolo di viaggio, si era alterato alla richiesta di mostrare il biglietto tanto da impedire la regolare prosecuzione della corsa.

Nessun ferito, nessun contatto fisico, ma tanta tensione che sarebbe potuta degenerare, come accaduto in altre occasioni, se non fossero arrivati immediatamente i militari dell’Arma che hanno riportato la calma e denunciato in stato di libertà il ragazzo per interruzione di pubblico servizio.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Necrologie