Cronaca
Olgiate Comasco

Bmx Stadium diventa "tempio nazionale" della disciplina sportiva

La Regione stanzia un contributo di 450mila euro, ecco la tempistica dei lavori.

Bmx Stadium diventa "tempio nazionale" della disciplina sportiva
Cronaca Olgiate, 07 Novembre 2022 ore 12:01

Bmx Stadium di Olgiate Comasco verso la riqualificazione per salire di livello: dalla Regione 450mila euro.

Bmx Stadium, novità fondamentale

Il presidente del Consiglio regionale, Alessandro Fermi, non usa mezzi termini, annunciando il notevole contributo: “L’impianto comasco sarà a tutti gli effetti il tempio nazionale della Bmx”. Via libera, quindi, alla riqualificazione dell’impianto sportivo di Olgiate Comasco grazie a un finanziamento di 450mila euro approvato oggi da Regione Lombardia. "E’ solo l’ultimo di una lunga serie di opere e interventi finanziati dalla Regione  - continua Fermi - che ha interessato numerosi Comuni sul territorio comasco dopo la pandemia e che ha riguardato soprattutto scuole, centri sportivi e polifunzionali, sedi di associazioni ed edifici comunali. Con la consapevolezza che garantire opportunità e servizi migliori è indispensabile per migliorare la qualità di vita dei cittadini”.

Sinergia perfetta tra Regione, Comune e Bmx Ciclistica Olgiatese

Proprio Fermi, la scorsa estate, aveva raccolto le sollecitazioni del sindaco di Olgiate Comasco Simone Moretti e del presidente della Bmx Ciclistica Olgiatese Flavio Castelnuovo, adoperandosi per reperire la risorse necessarie alla riqualificazione dell’impianto sportivo di via Sterlocchi.

Cosa prevede l'intervento

L’intervento prevede nel dettaglio:
• l’intero rifacimento della pista, consistente nello sbancamento dell’attuale percorso e nella successiva realizzazione di un nuovo circuito rispondente alle esigenze di categoria e con area di partenza da 6 metri, in conformità alle normative vigenti;
• la nuova costruzione dei locali accessori (segreteria, sala riunioni, club house, palestra, infermeria, spogliatoi, servizi, depositi biciclette e attrezzature varie) che saranno realizzati nell’area sottostante al blocco di partenza;
• la rimozione dell’esistente manufatto prefabbricato;
• la realizzazione di percorsi e aree di servizio al nuovo circuito;
• la verifica e integrazione dell’impianto di illuminazione;
• la sistemazione e riqualificazione dell’arredo urbano esterno e degli spazi a parcheggio.

Sindaco entusiasta

Soddisfazione viene espressa dal sindaco di Olgiate Simone Moretti “perché trova compimento l’auspicio che avevamo espresso a luglio in occasione della presentazione dei campionati nazionali di Bmx ospitata nel nostro Comune. Ringrazio il presidente Fermi e il sottosegretario Antonio Rossi per essersi adoperati nel reperimento delle risorse necessarie e aver così dimostrato grande sensibilità e attenzione per una struttura che costituisce un fiore all’occhiello non solo per la Lombardia ma per l’intero panorama sportivo nazionale, motivo di vanto e orgoglio per Olgiate e per tutto il territorio comasco”.

Il presidente della Bmx ringrazia

L’impianto è gestito dall’associazione Bmx Ciclistica Olgiatese, che ha contribuito negli anni a trasformare l’area in un luogo di riferimento per atleti provenienti dall’intero territorio nazionale. “Grazie a questo intervento il nostro impianto sportivo potrà fare un ulteriore salto qualitativo per quanto concerne gli standard tecnici - sottolinea il presidente dell’associazione ciclistica Flavio Castelnuovo - e avremo così la possibilità di preparare e allenare al meglio gli atleti. La nostra società vanta quattro propri rappresentanti e portacolori nella squadra nazionale, unica in Italia ad averne così tanti. Questo è sicuramente indice dell’eccellenza sportiva della nostra società, che ora potrà contare su una struttura ancora più moderna e funzionale in grado di farle fare un ulteriore salto di qualità”.

La tempistica dei lavori

La tempistica per la riqualificazione dell’intero impianto sportivo, prevede l’inizio dei lavori nel mese di settembre 2023, con la conclusione e la realizzazione definitiva entro fine aprile 2024.

Seguici sui nostri canali
Necrologie