sport e cultura

Brocci scrive dell’Ultimo Eroico Bartali: al Museo del Ghisallo la presentazione del nuovo libro

Appuntamento da non perdere domenica, 15 settembre 2020.

Brocci scrive dell’Ultimo Eroico Bartali: al Museo del Ghisallo la presentazione del nuovo libro
Lago, 14 Settembre 2020 ore 17:24

Più eroico del Museo del Ghisallo c’è… Giancarlo Brocci che può essere considerato – a tutti gli effetti – la maglia gialla degli eroici, rispettando il fatto che siamo nelle settimane sante del Tour de France. Il 15 settembre, alle ore 18, il Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo lo ospita per la presentazione del suo ultimo libro “Bartali – L’ultimo eroico” (ed. Minerva).

Brocci scrive dell’Ultimo Eroico Bartali: al Museo del Ghisallo la presentazione del nuovo libro

Mentre il Tour de France avrà appena visto vincere la sua 16a tappa, La Tour du Pin – Villard de Lans, Giancarlo Brocci ci accompagnerà alla comprensione dell’epopea della Grande Boucle, quella in cui Bartali si distinse tra tutti per le sue doti speciali “tutte specifiche per la durezza del Tour”.

“Bartali – L’ultimo eroico” racconta la magnifica storia sportiva del ciclismo eroico, che trovava nelle prove estreme del Tour la sua massima espressione sportiva ed umana, attraverso la forza e il carattere di un Campione eccezionale.

Ecco che allora il Tour de France e Gino Bartali diventano lezioni e metafore delle sfide e dei valori della vita di ognuno di noi, là dove la resistenza, l’impermeabilità agli agenti esterni, il recupero, la salute si trasformano da doti fisiche a doti morali indispensabili per affrontare le avversità e le asperità del destino.

Giancarlo Brocci, nato a Gaiole in Chianti, ha cominciato a sentir parlare e leggere di ciclismo quando ancora Coppi inseguiva i suoi ultimi traguardi e restava ben viva nel cuore degli sportivi l’eco del duello ciclistico del secolo. Ha scritto di Bartali con Gino ancora vivo, quando Coppi, morto precoce, sembrava aver stravinto il duello; Bartali, il mito oscurato rivisitava un confronto che non poteva avere vincitore.

Ma Brocci è oggi, soprattutto, l’inventore de L’Eroica, la cicloturistica d’epoca che ha fatto riscoprire il ciclismo che fu, la sua poesia, al mondo intero. Dello stesso autore sono usciti anche L’Eroica, storie, imprese e sogni sulle strade bianche (2014) e Luciano Berruti (2017), scritto (col figlio di Berruti, Jacek) per la scomparsa dell’icona, del numero uno del popolo degli eroici.

Nel rispetto del protocollo sanitario antiCovid i posti disponibili sono 40 ed è obbligatoria la prenotazione, contattando la segreteria del Museo del Ciclismo ai seguenti recapiti: info@museodelghisallo.it oppure tel. 031.965885.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia