Cronaca
il blitz dei carabinieri

Carugo, pizzaiolo cerca di disfarsi di cocaina e hashish gettandole nel forno: arrestato

Il 28enne di origini egiziane era già noto alle forze dell'ordine: era stato arrestato per avere tenuto dosi di stupefacente tra le salse di un'altra pizzeria.

Carugo, pizzaiolo cerca di disfarsi di cocaina e hashish gettandole nel forno: arrestato
Cronaca Marianese, 06 Novembre 2022 ore 10:13

Carugo, pizzaiolo cerca di disfarsi di cocaina e hashish gettandole nel forno: arrestato.

Carugo, pizzaiolo cerca di disfarsi di cocaina e hashish gettandole nel forno: arrestato

Una serie di controlli all'esterno della pizzeria Il Cairo di Carugo nella serata di giovedì, 3 novembre 2022, hanno portato i Carabinieri di Giussano, intorno alle 19, a fermare e controllare un 54enne che è stato trovato con una dose di cocaina. Quindi i militari sono entrati nel locale: a quel punto il pizzaiolo, un cittadino egiziano 28enne residente a Giussano ha tentato di distruggere tre pacchetti di sigarette gettandoli nel forno.

Intuito subito che dentro quei pacchetti di sigarette si potesse nascondere qualcosa che il pizzaiolo volesse nascondere ai carabinieri, uno dei militari ha preso una pala per pizze e ha tirato fuori dal forno a legna i pacchetti recuperando in tal modo 60 dosi di cocaina e undici di hashish che erano contenute all’interno.

La successiva perquisizione personale e domiciliare ha permesso inoltre di rinvenire anche 2.910 euro ritenuti provento dell’attività di spaccio, un bilancino di precisione altre sei dosi di cocaina e quattro telefoni cellulari. Il 28enne, già arrestato l’anno scorso nella pizzeria King di Giussano poiché trovato con della cocaina nascosta nei barattoli delle salse e tra la farina, è stato quindi arrestato e portato in carcere a Como.

Seguici sui nostri canali
Necrologie