Cronaca
L'indagine

Calci, pugni, rapine a danni di adolescenti in Brianza: otto minorenni ai domiciliari

Sgominato dai Carabinieri della Compagnia di Seregno un branco che commetteva reati contro coetanei. I fermati sono di Besana, Renate e Veduggio con Colzano.

Calci, pugni, rapine a danni di adolescenti in Brianza: otto minorenni ai domiciliari
Cronaca Brianza, 23 Novembre 2021 ore 09:21

Calci, pugni, addirittura spedizioni punitive contro altri adolescenti: sono reati gravissimi quelli per i quali sono accusati ben 12 minorenni, otto dei quali ai domiciliari e quattro denunciati. A riportarlo è Primamonza.it.

Calci, pugni e spedizioni punitive commessi da minorenni

La scorsa notte a Besana in Brianza, Renate, Veduggio con Colzano e Costa Masnaga (LC), i Carabinieri della Compagnia di Seregno, hanno attuato la misura cautelare degli arresti domiciliari emessa il 16 novembre dal gip del Tribunale per i Minorenni di Milano su proposta della Procura della Repubblica per i Minorenni di Milano nei confronti di 8 ragazzi italiani di età compresa tra i 15 e i 16 anni ritenuti responsabili di rapina, lesioni personali aggravate e percosse, reati commessi in concorso e in esecuzione del medesimo disegno criminoso in relazione a più episodi delittuosi, di cui uno realizzato assieme ad altri tre coetanei e un maggiorenne, indagati a piede libero nell’ambito dello stesso procedimento penale (che ha un totale quindi di  12 indagati).

>> QUI TUTTI I DETTAGLI 

Necrologie