Cronaca
microcriminalità

Capiago, faccia a faccia con i ladri nel giardino di casa: li hanno messi in fuga

Al calar della sera tre malviventi si erano introdotti in una proprietà di via delle Grigne ma non pensavano di trovarsi davanti i proprietari.

Capiago, faccia a faccia con i ladri nel giardino di casa: li hanno messi in fuga
Cronaca Canturino, 06 Novembre 2022 ore 16:50

Capiago, faccia a faccia con i ladri nel giardino di casa: li hanno messi in fuga.

Capiago, faccia a faccia con i ladri nel giardino di casa: li hanno messi in fuga

Momenti di grande tensione quelli vissuti ieri sera, sabato 5 novembre 2022, intorno alle 20 in una villetta in via delle Grigne a Capiago Intimiano. Con calar della sera infatti tre ladri, armati di coltello, piede di porco e cordino uncinato per arrampicarsi si sono introdotti in un giardino dove però si sono trovati faccia a faccia con il proprietario di casa e tre amici. A quel punto la situazione di stallo: da una parte la fermezza dei capiaghesi a volerli mettere in fuga, dall'altra i tre malviventi che con fare aggressivo hanno minacciato violenza.

"Sono stato chiamato dal proprietario di casa proprio mentre i ladri erano ancora in giardino - racconta il sindaco di Capiago Intimiano Emanuele Cappelletti - Contestualmente sono state chiamate le forze dell'ordine e ringrazio i carabinieri di Albate per essere prontamente intervenuti. Sono molto orgoglioso dei miei concittadini perché con la loro fermezza e il gioco di squadra con l'Amministrazione comunale e forze dell'ordine hanno messo in fuga quei malviventi".

Forse consapevoli che le forze dell'ordine erano in arrivo, i tre ladri hanno riscavalcato la cinta del giardino e si sono dati alla fuga su un'auto. "Da quanto mi hanno raccontato si trattava di cittadini stranieri, le indagini sono in corso ma credo che potrebbero esserci buoni sviluppi sulla vicenda - aggiunge il sindaco - Proprio quest'anno ho firmato un accordo che permette a tutte le forze dell'ordine di vedere in tempo reale le immagini del circuito di videosorveglianza comunale e speriamo che siano utili per rintracciarli". Conclude con un ringraziamento ai suoi concittadini: "Abbiamo lavorato tanto insieme per creare coesione sociale e questi sono gli ottimi risultati: si segnala, si collabora e ci si protegge a vicenda".

Stephanie Barone

Foto di repertorio

Seguici sui nostri canali
Necrologie