Cassiera perseguitata, condannati tre dirigenti del Bennet

I suoi capi avevano accusato la cassiera di essere una ladra

Cassiera perseguitata, condannati tre dirigenti del Bennet
18 Giugno 2017 ore 10:05

Cassiera perseguitata al supermercato Bennet di Erba. Ora il Tribunale di Como ha condannato per violenza privata i suoi capi che l’avevano addirittura costretta a spogliarsi.

Cassiera perseguitata: accusata di aver rubato dei soldi

Le minacce erano iniziate da quando la cassiera, una giovane residente a Monguzzo, era stata accusata di aver incassato i soldi della vendita di una crema. Il direttore, la responsabile della cassa centrale e l’ispettore del Bennet sono stati ora condannati.

Su Il Giornale di Erba in edicola troverete tutti i dettagli della shoccante vicenda avvenuta al supermercato della città.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia