Cronaca
agenzia dogane e monopoli

C'era il tricolore ma erano "Made in China": 48 scooter sequestrati alla dogana

L'importatore dovrà regolarizzare la posizione dei motocicli prima di poterli ritirare.

C'era il tricolore ma erano "Made in China": 48 scooter sequestrati alla dogana
Cronaca Como città, 10 Giugno 2022 ore 11:12

C'era il tricolore ma erano "Made in China": 48 scooter sequestrati alla dogana.

C'era il tricolore ma erano "Made in China": 48 scooter sequestrati alla dogana

48 scooter nuovi, di origine extra UE, risultati non conformi alle norme in materia di origine e provenienza estera della merce e della tutela e sicurezza del consumatore, sono stati sequestrati nei giorni scorsi dai funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli di Como in servizio
presso la Sezione Operativa Territoriale di Montano Lucino.

Nel corso dei controlli è emerso che gli scooter riportavano in più punti il tricolore italiano e il nome “Brera”, identificativo del modello dei motocicli, mentre l’indicazione di origine del prodotto (made in China), rappresentata da un adesivo facilmente rimovibile e di dimensioni
estremamente ridotte, era applicata sotto il sellone in posizione assolutamente non evidente.

L’importatore è stato sanzionato ed è stata ordinata la regolarizzazione, a sua cura e spese, delle etichette sui prodotti sequestrati e sul manuale di istruzione dei motocicli prima dello svincolo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie