disavventura

Cercatore di funghi cade per oltre 200 metri, è vivo per miracolo

Un amico ha dato l'allarme.

Cercatore di funghi cade per oltre 200 metri, è vivo per miracolo
Como città, 17 Settembre 2020 ore 08:53

Intorno alle 16.30 di ieri, 16 settembre 2020, è arrivata una richiesta d’intervento a Prata Camportaccio, per il mancato rientro di un cercatore di funghi residente nel Comasco, un uomo di 70 anni.

Cercatore di funghi cade per oltre 200 metri, è vivo per miracolo

L’amico che era con lui lo attendeva in località Pratella e quando ha visto che tardava ha chiesto aiuto. Sono subito partite le ricerche, impegnati i soccorritori della VII Delegazione Valtellina Valchiavenna e il Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza. Poco dopo sono stati avvistati i segni della scivolata, in una zona molto impervia. L’uomo era caduto per oltre 200 metri, finendo sul greto del torrente. Aveva diversi traumi ma era ancora vivo. È stato stabilizzato e portato con l’elicottero di Areu (Azienda regionale emergenza urgenza) a Bergamo. Durante l’intervento, uno dei tecnici Cnsas della Stazione di Chiavenna è stato colpito da una pietra caduta dall’alto: i colleghi lo hanno subito soccorso e recuperato, le sue condizioni sono buone. L’intervento si è concluso in serata.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia