Menu
Cerca
la posizione

Chiuso l’ufficio postale di Buccinigo fino al 24 aprile, Zoffili: “Non è tollerabile”

Il deputato della Lega chiederà la riapertura dello sportello il prima possibile.

Chiuso l’ufficio postale di Buccinigo fino al 24 aprile, Zoffili: “Non è tollerabile”
Cronaca Erba, 12 Aprile 2021 ore 16:26

Chiuso l’ufficio postale di Buccinigo fino al 24 aprile, Zoffili: “Non è tollerabile”.

Chiuso l’ufficio postale di Buccinigo fino al 24 aprile

“Gli enormi disagi che Poste Italiane sta causando da molti mesi ai cittadini residenti nella provincia di Como hanno purtroppo colpito anche la città di Erba, dove è stato incredibilmente chiuso l’ufficio postale della frazione di Buccinigo. I residenti sono ora obbligati a spostarsi negli uffici di Erba centro e di Albavilla, già sovraccarichi, causando code e assembramenti che vista l’emergenza sanitaria sono assolutamente da evitare” ha esordito il capogruppo della Lega in consiglio comunale a Erba Eugenio Zoffili, deputato e Presidente della Bicamerale Schengen, Europol e Immigrazione.

“Negli scorsi mesi ho già avuto modo di denunciare, attraverso interrogazioni parlamentari, le spiacevoli situazioni che si erano venute a creare a seguito della riduzione degli orari di sportello e del personale addetto a Pusiano, Olgiate Comasco, Ronago e Schignano, con utenti in gran parte anziani costretti in fila all’aperto, al freddo, per ore. Oggi ho fatto un sopralluogo all’ufficio postale di Buccinigo, peraltro privo addirittura di sportello Postamat, e ho rilevato che un cartello informa della chiusura totale fino al 24 aprile ‘per emergenza sanitaria’” ha aggiunto.

“Non ritengo tollerabile che Poste Italiane tratti i nostri cittadini in questo modo, perciò sto già preparando una nuova interrogazione parlamentare con la quale chiederò al Ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti di intervenire, creando le condizioni affinché l’azienda possa rivedere il piano di riorganizzazione territoriale e nello specifico riaprire con urgenza l’ufficio postale di Buccinigo e dotarlo di Postamat per i prelievi di contanti” ha concluso Zoffili.

Necrologie