Cronaca
sostegno ai lvoratori

Chiusura Henkel, con uno striscione arriva la solidarietà di Confesercenti ai lavoratori

Rischiano di rimanere senza impiego circa 150 persone.

Chiusura Henkel, con uno striscione arriva la solidarietà di Confesercenti ai lavoratori
Cronaca Bassa Comasca, 01 Marzo 2021 ore 17:08

Chiusura Henkel, con uno striscione arriva la solidarietà di Confesercenti ai lavoratori.

Chiusura Henkel, con uno striscione arriva la solidarietà di Confesercenti ai lavoratori

La notizia è ben nota da settimane: Henkel, storico marchio tedesco della produzione di detergenti, ha annunciato la chiusura entro giugno del sito produttivo di Lomazzo, presente in paese dagli anni Trenta. Una notizia shock che mette in estrema difficoltà circa 150 lavoratori, tra coloro che sono direttamente dipendenti di Henkel e quelli che lavorano per aziende satelliti della multinazionale. Già molti i presidi di protesta di fronte allo stabilimento organizzati dai sindacati per far cambiare idea o almeno far slittare la decisione a tempi migliori.

Così, vista la delicata situazione, Confesercenti Como ha deciso di sostenere i lavoratori. “Come Confesercenti – afferma il presidente Claudio Casartelli - ci è parso doveroso affiggere all’esterno dello stabilimento Henkel di Lomazzo il banner che testimonia la nostra solidarietà ai 150 dipendenti dell’azienda. La Henkel è una realtà industriale di primo livello ed è interesse di tutto il territorio mantenere la sua forza imprenditoriale e occupazionale. Tutelare i 150 lavoratori significa tutelare prima di tutto le 150 famiglie che traggono sostentamento economico, che reinvestono una parte dei proventi in consumi che mobilitano commercio, artigianato, servizi e anche l’industria da cui provengono i prodotti: tutelare la realtà della Henkel significa tutelare l’intera economia del territorio”.

Necrologie