Attenzione alla viabilità

Chiusura temporanea della SP 8: nuovo cantiere a Grandola ed Uniti

I veicoli dovranno passare per un percorso alternativo, nelle frazioni di Naggio e Grotto.

Chiusura temporanea della SP 8: nuovo cantiere a Grandola ed Uniti
Lago, 09 Novembre 2020 ore 17:32

Nuovo cantiere nel Comune di Grandola ed Uniti, dove la SP 8 sarà chiusa per 550 metri tra il 10 e l’11 novembre: il primo giorno dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.30, il secondo dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30. La decisione è stata comunicata oggi, 9 novembre, dal dirigente del settore infrastrutture a rete e puntuali, l’ingegnere Bruno Tarantola.

Cantiere a Grandola ed Uniti, tutti i dettagli sulla chiusura della SP 8

Principale motivo del provvedimento è il rinnovo della pavimentazione stradale nei suoi tratti maggiormente deteriorati, insieme alla sostituzione dei parapetti e allo svolgimento di altre opere per aumentare la sicurezza dei veicoli in carreggiata. I lavori verranno svolti all’Impresa Selva Mercurio di Como.

La chiusura temporanea della strada, connessa anche alle sue strette dimensioni, impedirà il passaggio delle vetture. Queste ultime dovranno optare per un percorso alternativo, imboccando via Alle Alpi e via Travella delle frazioni di Naggio e Gottro, nei comuni di Carlazzo e Grandola ed Uniti.

Come si evince dall’ordinanza emessa dal dirigente Tarantola, l’Impresa Selva Mercurio dovrà garantire che questo percorso possa essere impiegato in sicurezza. Inoltre, l’azienda è incaricata di provvedere alla delimitazione dell’area del cantiere con idonea recinzione, alla definizione di percorsi pedonali e alla predisposizione di una segnaletica adeguata.

Infine, nelle tratte in cui non sono in corso le operazioni di fresatura e asfaltatura stradale, l’impresa dovrà consentire l’accesso ai frontisti e ai mezzi di emergenza (Carabinieri, Ambulanza, Vigili del Fuoco ecc.).

Martina Sangalli

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia