Cronaca
L'episodio

Clandestino ruba un'auto a Monguzzo, beccato ubriaco alla guida dai Carabinieri

Denunciato per i reati di ricettazione, guida senza patente - mai conseguita -, guida in stato d’ebbrezza e immigrazione clandestina.

Clandestino ruba un'auto a Monguzzo, beccato ubriaco alla guida dai Carabinieri
Cronaca Brianza, 30 Novembre 2022 ore 11:56

È successo ieri sera, martedì 29 novembre 2022, a Verano Brianza, dove intorno alle 20 una pattuglia dei carabinieri locali ha fermato un uomo di 45 anni, rivelatosi poi immigrato clandestinamente, per un controllo: l'uomo è risultato colpevole di furto d'auto, guida senza patente e guida in stato d'ebbrezza.

Clandestino ruba un'auto a Monguzzo, beccato ubriaco alla guida dai Carabinieri

Attorno alle 20 di ieri, i carabinieri della Stazione di Verano Brianza, durante un servizio di pattugliamento del territorio finalizzato anche alla prevenzione delle rapine negli esercizi commerciali, nel transitare in via Nazario Sauro, sono entrati nel parcheggio all’aperto del supermercato Lidl per verificare la presenza di persone sospette. Gli operanti, notata la presenza sospetta di una Fiat Punto di colore scuro con a bordo un uomo, hanno deciso di fermarsi per un controllo.

L’uomo, un 45enne nordafricano, senza fissa dimora, nullafacente, pluripregiudicato per reati contro la persona, il patrimonio e in materia di stupefacenti e inerenti al codice della strada, attualmente sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, ha sin da subito evidenziato i classici segni dell’abuso di bevande alcoliche. Tale indizio ha portato i militari a sottoporlo all’alcol-test dove è risultato positivo con un tasso di oltre 1,6 g/l in entrambe le prove previste.

Intanto, mentre veniva effettuato l’accertamento etilometrico, l’interrogazione sulla banca dati ha permesso ai militari di accertare che la Fiat Punto era di proprietà di una donna 61enne ed era stata rubata la notte precedente a Monguzzo.

I militari hanno quindi accompagnato in caserma il 45enne per le formalità del caso che si sono concluse con la denuncia in stato di libertà dell’uomo per i reati di ricettazione, guida senza patente - mai conseguita -, guida in stato d’ebbrezza e immigrazione clandestina.

Seguici sui nostri canali
Necrologie