Cronaca
sull'altro ramo del lago

Colico, barista spara fuochi d'artificio non autorizzati e danneggia tre barche

Lo ha fatto al molo in mezzo alla gente di passaggio.

Colico, barista spara fuochi d'artificio non autorizzati e danneggia tre barche
Cronaca Lago, 31 Agosto 2021 ore 12:09

Barista spara fuochi d'artificio non autorizzati: denunciato e locale chiuso. Il 39enne, membro dello staff del "Blue river" di Colico, in provincia di Lecco, ha infatti danneggiato tre imbarcazioni. Ora l'uomo è stato denunciato mentre il locale all'interno del quale, durante diversi interventi e controlli da parte dei militari è stata verificata la presenza di persone gravate da denunce penali, è stato temporaneamente chiuso per una settimana.

Barista spara fuochi d'artificio non autorizzati e danneggia tre barche: denunciato e locale chiuso

Come riportano i colleghi di PrimaLecco.it, i fatti contestati al 39enne sono avvenuti la scorsa settimana e precisamente il 25 agosto 2021. Mercoledì scorso intorno alle 23.30 il 39enne si è recato sul molo del porticciolo di piazza Garibaldi dove erano state allestite alcune bancarelle e ha iniziato a sparare fuochi d'artificio non autorizzati. Uno show senza permessi che ha terrorizzato i presenti e i residenti che hanno parlato di botti potentissimi. Sta di fatto che oltre a infastidire i colichesi i fuochi d'artificio hanno  anche provocato dei danni a tre imbarcazioni che erano ormeggiate a poca distanza dal pontile.

Necrologie